Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Nietzsche, la Liguria e Genova: i luoghi come archetipi.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

20 Le impressioni su Genova di questo tumultuante periodo sono messe bene in risalto dall’esule russo fuggito dalla Rivoluzione, Boris K. Zajcev che riportiamo: “Questa è la Liguria, il territorio di Genova. Entriamo in città. Essa ribolle e rumoreggia di un instancabile chiasso in tono maggiore, solare. Come se qui tutti fossero robusti e allegri, tutti avvolti nell’aria dei mari lontani, nel sole, nel vigore, in un’inestinguibile vitalità… Ho girato per queste vecchie strade strette della città, ho visto come sia limitato lo spazio nelle altre città d’Italia, ma non si può non meravigliarsi di questa: case di quattro, cinque piani stanno una sopra l’altra. C’è umidità, aria viziata e un raggio di sole è una fortuna rara di un attimo. Ho visto anche gli artigiani che lavorano nei sottosuoli; alle finestre sono attaccati dei riflettori che raccolgono la preziosa luce da uno stretto ritaglio del cielo azzurro, e la rimandano al lavoratore che aggiusta un tacco, o rattoppa un paio di pantaloni.” E continua la sua descrizione con queste parole: “Ed egli canta, ride, scherza con le ragazze che passano…vive nonostante tutto. C’è una muffa verde sui muri di queste vecchie case, macchie di ruggine color marrone le hanno corrose e sulle corde tese si asciuga la biancheria; dall’alto dal quarto piano calano un cestino per le provviste, per una lettera del postino, un secchio per prendere acqua.

Anteprima della Tesi di Alessandra Rizzi

Anteprima della tesi: Nietzsche, la Liguria e Genova: i luoghi come archetipi., Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Alessandra Rizzi Contatta »

Composta da 181 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3650 click dal 21/06/2004.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.