Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Vibrazioni prodotte da infrastrutture di trasporto in fase di costruzione e di esercizio

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo 1: Posizione del problema e approccio allo studio 3 Il primo è l’assestamento del terreno sottostante la fondazione investita e conseguenti cedimenti della fondazione stessa; il secondo è la propagazione delle vibrazioni dalla fondazione alle strutture in elevazione. Poiché le ampiezze di vibrazione si riducono allontanandosi dalla sorgente, può succedere che i cedimenti prodotti in una fondazione vicina alla causa perturbatrice non siano uniformi, ma variabili lungo essa, producendo quindi dissesti e inclinazioni della sovrastruttura. Il secondo effetto è in generale meno dannoso poiché ben difficilmente l’energia messa in gioco può comprometterne la stabilità. Ciò non toglie che se la costruzione si trova in uno stato di tensione gravoso che può lambire la soglia della resistenza in alcune parti, per esempio stati di coazione o aggravi di sollecitazioni dovuti a carichi non previsti, possano manifestarsi per l’intervento delle vibrazioni dei segni di dissesto. Questo è tanto più vero se il terreno si trova in fase plastica. Per chiarire meglio questo aspetto, si osservi la figura 1.2; questa rappresenta una tipica curva tensione-deformazione di un terreno. È noto Fig. 1.2: Comportamento tensione-deformazione di un sistema elasto plastico. ∆σ ∆σ k k

Anteprima della Tesi di Vincenzo Aiello

Anteprima della tesi: Vibrazioni prodotte da infrastrutture di trasporto in fase di costruzione e di esercizio, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Vincenzo Aiello Contatta »

Composta da 241 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1631 click dal 18/06/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.