Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Vibrazioni prodotte da infrastrutture di trasporto in fase di costruzione e di esercizio

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo 2: Caratterizzazione della sorgente 7 sempre una componente della risposta dinamica della struttura, che risulta indipendente dall’interazione veicolo-profilo stradale; tuttavia molti studiosi sono concordi nel ritenere che tale componente sia molto ridotta rispetto a quella prodotta da una pavimentazione irregolare, quindi lecitamente trascurabile. Ai fini dell’individuazione del sovraccarico dinamico possono essere seguite due strade: la misura diretta(II.1.1), e la simulazione analitica (II.1.2). II.1.1 RILIEVI SPERIMENTALI Per la misura del carico dinamico sulla pavimentazione stradale, vengono adottati dei sensori di deformazione (strain gauges) montati sugli assi dei veicoli, preferibilmente in corrispondenza di ogni ruota, tra il punto di attacco della sospensione e quello dell’impianto frenante. Fig.2.1: Disposizione degli strain gauges per la misura dei sovraccarichi dinamici (D’Apuzzo, 2000).

Anteprima della Tesi di Vincenzo Aiello

Anteprima della tesi: Vibrazioni prodotte da infrastrutture di trasporto in fase di costruzione e di esercizio, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Vincenzo Aiello Contatta »

Composta da 241 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1631 click dal 18/06/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.