Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La concorrenza e la collaborazione fiscale (UE e OCSE)

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Pertanto eventuali incrementi della spesa pubblica possono essere finanziati solo attingendo da un maggiore gettito fiscale. Nonostante l'ampio consenso su questi obiettivi, i governi nazionali si sono mostrati esitanti a compiere ulteriori passi nella direzione dell'armonizzazione dell'imposizione fiscale all'interno della Comunità e a sopprimere la disposizione del trattato che stabilisce che le misure fiscali debbano essere adottate dal Consiglio all'unanimità. Come ha sottolineato la Commissione nel suo documento del 1980 su "La portata della convergenza dei sistemi fiscali nella Comunità", non solo "la sovranità fiscale è...una delle componenti fondamentali della sovranità nazionale..", ma i sistemi tributari divergono ampiamente in conseguenza delle differenze delle strutture economiche e sociali e "in particolare a causa di concezioni differenti sul ruolo dell'imposizione fiscale, in generale, o di una tassa, in particolare". […]

Anteprima della Tesi di Andrea Paolo Calato

Anteprima della tesi: La concorrenza e la collaborazione fiscale (UE e OCSE), Pagina 9

Laurea liv.I

Facoltà: Economia e ammninistrazione delle imprese

Autore: Andrea Paolo Calato Contatta »

Composta da 65 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2208 click dal 22/06/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.