Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La flessibilità ed il contratto collettivo nazionale bancari

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 I.1.2) IL CONTRATTO COLLETTIVO CORPORATIVO Con l’avvento del fascismo anche la disciplina del lavoro cambiò: si passò dall’astensionismo statale ad una filosofia inteventista. Il Governo stipulò gli Accordi di Palazzo Chigi (1923) e gli Accordi di Palazzo Vidoni (1925) con la Confederazione delle corporazioni fasciste e la Confederazione generale dell’industria italiana nei quali venne loro riconosciuto il monopolio per la stipulazione dei contratti collettivi. Tale situazione fu giuridicamente confermata dalla legge 563/1926 la quale stabilì il principio secondo cui veniva riconosciuta, con personalità di diritto pubblico, una sola organizzazione sindacale “per ciascuna categoria di datori di lavoro, lavoratori, artisti o professionisti". 3 Tale organizzazione, sottoposta a controlli da parte dell’ordinamento statale, rappresentava (in forza di un riconoscimento legale) tutta la categoria ed era legittimata a stipulare atti bilaterali, con i quali le associazioni interessate concordavano le 3 Art.6, 3° comma della legge n. 563 del 1926. Questa legge istitutiva l’ordinamento corporativo e fu seguita dal regolamento di esecuzione n. 1130 del 1° luglio 1926; Vedi LUISA GALANTINO, Diritto Sindacale, Giappichelli Ed., Torino 1998, pagg. 142 ss.

Anteprima della Tesi di Matteo Garnero

Anteprima della tesi: La flessibilità ed il contratto collettivo nazionale bancari, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Matteo Garnero Contatta »

Composta da 254 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2291 click dal 22/06/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.