Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Aziende agrituristiche venatorie: aspetti economici, organizzativi e prospettive di sviluppo nell'ottica di destagionalizzazione.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 Introduzione Oggetto di questo studio è l’attenzione per un settore dell’agriturismo che in Italia non ha ampia diffusione, ma che, per alcuni aspetti, può essere una fonte importante di ampliamento del range e del target delle aziende agrituristiche come da noi tutti concepite. Alcuni tipi di aziende agrituristiche hanno le potenzialità e le competenze necessarie per offrire ad un “particolare” pubblico un’attività, a volte forse giustamente contrastata, ma antica e radicata, a contatto “reale” con la natura. Tale attività è quella venatoria ed il “particolare” pubblico è quello dei cacciatori, degli addestratori di cani e degli allevatori di selvaggina. Nella prima parte del lavoro osserviamo l’ambito di esercizio delle aziende agrituristiche venatorie, focalizziamo l’attenzione, senza intenzione di esprimere pareri pro o contro, sul mondo venatorio in

Anteprima della Tesi di Valentino Vergori

Anteprima della tesi: Aziende agrituristiche venatorie: aspetti economici, organizzativi e prospettive di sviluppo nell'ottica di destagionalizzazione., Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Valentino Vergori Contatta »

Composta da 182 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2603 click dal 25/06/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.