Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Svizzera e ONU: alla ricerca di una difficile neutralità

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

ONU: l’Organizzazione delle Nazioni Unite 3 organizzazioni che trovano la propria giustificazione e il loro fondamento innanzitutto nella volontà degli Stati membri, ma soprattutto che sono destinate a favorire la cooperazione internazionale senza una drastica modificazione dei caratteri propri della Comunità internazionale universale, vale a dire senza limitare sostanzialmente la sovranità nazionale. La seconda metà del XIX secolo ha visto certamente fiorire il fenomeno dell’organizzazione internazionale, con la nascita delle prime commissioni fluviali (Commissione europea del Danubio) e unioni amministrative internazionali (Unione internazionale telegrafica, Unione postale universale, Unione internazionale di pesi e misure), oltre alle prime organizzazioni internazionali a carattere regionale. Fu però il XX secolo a consolidare con maggior intensità la prassi dell’organizzazione internazionale: coi Trattati di pace del 1919, nasce la Società delle Nazioni, antenata dell’odierna ONU (Organizzazione delle Nazioni Unite).

Anteprima della Tesi di Franco Tosi

Anteprima della tesi: Svizzera e ONU: alla ricerca di una difficile neutralità, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Franco Tosi Contatta »

Composta da 266 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1206 click dal 28/06/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.