Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La partecipazione della CE all'organizzazione mondiale del commercio e i limiti della sua competenza in materia di politica commerciale comune

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

15 Tuttavia, sembra possibile giungere ad una conclusione opposta se si osserva che nello scambio di lettere si tende a precisare che il Direttore Generale agiva «in the name of and on behalf of the Contracting Parties» del GATT. Già dalla formulazione di tale testo, pare dunque evincersi che il Direttore Generale non rappresentava il GATT, inteso come organizzazione internazionale, bensì le Parti Contraenti dell’Accordo Generale e, quindi, in definitiva, l’organo comune di tale unione di Stati 12 . 12 Cfr. VIRZOte sulla successione tra organizzazioni internazionali, con particolare riferimento alla trasformazione del GATT nell’OMC, in La Comunità Internazionale, 2000, pp. 296-312.

Anteprima della Tesi di Daniele Moretti

Anteprima della tesi: La partecipazione della CE all'organizzazione mondiale del commercio e i limiti della sua competenza in materia di politica commerciale comune, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Daniele Moretti Contatta »

Composta da 207 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3060 click dal 13/07/2004.

 

Consultata integralmente 23 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.