Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Struttura finanziaria e meccanismo di trasmissione della politica monetaria

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 Monetaria. In virtù del Trattato di Maastricht essa ha sostituito le singole banche centrali nazionali che hanno così ceduto il loro potere sulla moneta. Il Consiglio Direttivo della Banca Centrale Europea ha coniato il termine "Eurosistema", specificando l'articolazione con cui il Sistema Europeo di Banche Centrali (SEBC) assolve i propri compiti fondamentali. La BCE e le banche centrali nazionali (BCN) dei dodici Stati membri dell'Unione Europea che hanno adottato l'Euro nella fase tre dell'Unione Economica e Monetaria (UEM) formano l'Eurosistema. L'insieme della BCE e delle BCN degli ormai venticinque 1 Stati membri formano il SEBC: se e quando tutti gli stati membri parteciperanno all'area Euro, il termine "Eurosistema" diverrà sinonimo di SEBC. Le banche centrali nazionali, pertanto, non sono protagoniste di funzioni decisionali autonome ma, in qualità di "terminali nazionali" per l'attività della Banca Centrale Europea, hanno l'obbligo di operare in conformità alle linee guida ed alle istruzioni della stessa. Gli organi decisionali della Banca Centrale Europea sono il Consiglio Direttivo ed il Comitato Esecutivo e, sino a quando sussisterà la differenza tra Eurosistema e SEBC, è previsto un Consiglio Generale. Il Comitato Esecutivo è composto dal Presidente e dal Vice Presidente assieme ad altri quattro membri, tutti nominati di comune accordo dai Governi dei Paesi partecipanti all'Eurosistema, dopo aver consultato il Parlamento Europeo e il 1 Gli stati membri dell’UE sono: Belgio, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo, Spagna, Svezia, Cipro, Danimarca, Estonia, Lettonia, Lituania, Malta, , Polonia, , Regno Unito, Repubblica ceca, Slovacchia, Slovenia, , Ungheria; di questi solo i primi dodici hanno adottato l’euro. Quelli invece candidati ad entrare: sono Bulgaria, Romania e Turchia.

Anteprima della Tesi di Salvatore Camerlingo

Anteprima della tesi: Struttura finanziaria e meccanismo di trasmissione della politica monetaria, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Salvatore Camerlingo Contatta »

Composta da 148 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6543 click dal 07/07/2004.

 

Consultata integralmente 20 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.