Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La riorganizzazione nel settore automotive: il rapporto con i fornitori e la distribuzione

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

17 1.1.3 Dal mercato del venditore al mercato del consumatore Le crisi del ’73 e del ’79, come già detto, hanno accelerato e portato alla luce un evento che era già iscritto nelle previsioni di medio- lungo periodo del settore: saturazione e cambiamenti della domanda. Perché parliamo di evento già iscritto? Perché era facile prevedere che ad un certo momento sarebbe terminata la domanda di prima motorizzazione. Dopo decenni di crescita esponenziale delle immatricolazioni, si arriva ad un punto in cui l’esigenza di prima motorizzazione risulta soddisfatta. In molti paesi nel decennio ’70 – ‘80, si viaggia verso i 400 veicoli ogni 1000 persone, segnale questo che è finita la motorizzazione di massa e si va verso la fase di motorizzazione matura 6 (Fig. 1). Figura 1 Tasso di motorizzazione nell'Europa dei 15 (vetture circolanti ogni 1000 abitanti, periodo 1970-2000) 0 100 200 300 400 500 1970 1980 1990 2000 Fonte: Ns. elaborazione su dati EUROSTAT 6 Volpato G. (1983), op. citata.

Anteprima della Tesi di Umberto Santopietro

Anteprima della tesi: La riorganizzazione nel settore automotive: il rapporto con i fornitori e la distribuzione, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Umberto Santopietro Contatta »

Composta da 205 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 15710 click dal 13/07/2004.

 

Consultata integralmente 31 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.