Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La riorganizzazione nel settore automotive: il rapporto con i fornitori e la distribuzione

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 dell’auto non si può fare a meno e lo confermano i dati secondo cui in Europa Occidentale c’è un’automobile ogni due persone 2 . Dalla quantità di auto presenti in un paese, poi, è facile farsi un’idea della situazione economica. In primo luogo perché le vendite di auto risentono molto della condizione economica di ogni paese e poi perché, quasi sempre, industrializzazione coincide con industria automobilistica. Non a caso i paesi europei più industrializzati come Germania, Francia, Gran Bretagna e Italia, devono molto alle industrie nazionali di auto e anche più recentemente, in quello che è definito il “miracolo economico” spagnolo, il settore automotive c’entra molto. Governi e Case automobilistiche sono legati da una elevata interdipendenza, talmente elevata che ogni crisi, anche piccola, nel settore, si ripercuote immediatamente sull’intera economia del paese e dell’Unione; in maniera analoga, le iniziative della Commissione Europea e/o dei singoli governi finalizzate all’armonizzazione tra i paesi, incidono in misura determinante sulle strategie dei produttori di auto (si pensi alle nuove norme in tema di distribuzione che saranno analizzate in seguito). E a maggior ragione in un periodo come quello attuale, in cui la strategia di base di molti costruttori è la globalizzazione volta alla conquista di nuovi mercati. 2 Secondo i dati EUROSTAT in Europa Occidentale il tasso di motorizzazione è poco sotto i 500 veicoli ogni 1000 abitanti. L’Italia è di gran lunga sopra la media europea con più di 600 veicoli.

Anteprima della Tesi di Umberto Santopietro

Anteprima della tesi: La riorganizzazione nel settore automotive: il rapporto con i fornitori e la distribuzione, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Umberto Santopietro Contatta »

Composta da 205 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 15711 click dal 13/07/2004.

 

Consultata integralmente 31 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.