Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il trattamento dei membri di organizzazioni terroristiche internazionali con particolare riguardo al ''caso Guantanamo''

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 La seconda parte della tesi avrà come oggetto l’applicazione delle norme rilevate al caso specifico dei detenuti di Guantanamo. Inizieremo parlando del conflitto armato condotto in Afghanistan in seguito agli attentati dell’11 settembre 2001. La nostra indagine proseguirà nell’appurare se i terroristi internazionali catturati nell’ambito del conflitto armato e detenuti a Guantanamo possano essere considerati prigionieri di guerra, mentre ci chiederemo quale status giuridico sia da accordare a coloro che sono stati catturati in tempo di pace (Capitolo I). Dopo aver verificato se i detenuti siano trattati in conformità alle norme di diritto internazionale umanitario e sui diritti umani, in particolare se siano sottoposti ad atti di tortura o ad altri trattamenti crudeli, inumani e degradanti nell’ambito del regime di detenzione, passeremo ad esaminare il Military Order del 13 novembre 2001. Infine, esamineremo la posizione degli Stati Uniti in merito alla non applicabilità extraterritoriale delle norme contenute in trattati internazionali da essi ratificati, che trova riflesso i alcune sentenze emanate da tribunali civili statunitensi (Capitolo II).

Anteprima della Tesi di Veronica Sgatti

Anteprima della tesi: Il trattamento dei membri di organizzazioni terroristiche internazionali con particolare riguardo al ''caso Guantanamo'', Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Veronica Sgatti Contatta »

Composta da 338 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3968 click dal 21/07/2004.

 

Consultata integralmente 46 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.