Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Durata della disoccupazione: indagini e modelli

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

INTRODUZIONE 4 In particolare, Marx evidenzia: ƒ la sovrappopolazione fluttuante: corrisponde alla disoccupazione vera e propria; ƒ la sovrappopolazione latente: corrisponde alla disoccupazione nascosta nelle tradizionali attività pre-capitalistiche; ƒ la sovrappopolazione stagnante: si identifica con il lavoro “nero”. Per Hobson, invece, la causa della disoccupazione era da ricercare nel sistema capitalistico, a causa di una sua immanente tendenza al sottoconsumo o all’eccesso di risparmio. All’alba del nuovo secolo, i coniugi Webb, con i loro studi sulla disoccupazione, arrivano a riconoscere l’esistenza di una disoccupazione involontaria e, oltre a questo, avanzano l’idea che essa possa essere ridotta (o meglio, prevenuta) grazie all’intervento dello stato. Negli stessi anni, Beveridge sostiene che la disoccupazione sia un problema frizionale dovuto a imperfezioni del mercato del lavoro, causate dal malfunzionamento e errata organizzazione della produzione industriale. Solamente con il lavoro di Keynes, però, si ha l’introduzione del concetto di disoccupazione involontaria, derivante dall’eccedenza involontaria di forze di lavoro rispetto alla domanda. In generale, quindi, i problemi che causano la disoccupazione sono quelli di funzionamento, di organizzazione e di produzione industriale; l’ozio del singolo non è più l’imputato principale per la sofferenza della condizione di disoccupato. Le novità in campo politico, introdotte da queste idee innovative, si concretizzarono in interventi di sussidio ai disoccupati; si ebbe la nascita dei primi uffici di collocamento, politiche di assunzioni nella Pubblica Amministrazione, persino la realizzazione di investimenti pubblici fu un’arma usata per assorbire la disoccupazione.

Anteprima della Tesi di Michele Fracassini

Anteprima della tesi: Durata della disoccupazione: indagini e modelli, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Michele Fracassini Contatta »

Composta da 449 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2787 click dal 20/07/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.