Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il ruolo del sistema bancario nel finanziamento dell'innovazione alle piccole e medie imprese

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Il ruolo del sistema bancario nel finanziamento dell'innovazione alle piccole e medie imprese una situazione di dissesto, possono risultare vincolanti e forzate sia le scelte del management sia quelle delle banche. Per i sostenitori dei sistemi orientati al mercato, la supremazia di quest’ultimo sugli intermediari nel ruolo di controllore efficace e segnalatore tempestivo delle capacità produttive e finanziarie delle imprese è evidente, in quanto esso tende a configurarsi come uno strumento molto più flessibile rispetto a un sistema di intermediari nel rispondere prontamente ai mutamenti e alle necessità economiche reali. D’altra parte, hanno correttamente sottolineato gli oppositori del sistema market oriented, anche il mercato è soggetto a fenomeni distorsivi che si manifestano sotto forma di speculazioni e fluttuazioni dovute a fenomeni non finanziari o economici e che si manifestano in quello che comunemente è definito il fallimento del mercato. 1.1.1 Allocazione efficiente delle risorse: il ruolo degli intermediari La contrapposizione tra i due modelli esaminati nasce dalle diverse basi teoriche che si sono sviluppate sui processi di intermediazione finanziaria. Il modello orientato al mercato poggia la sua validità sulla tesi di coloro che, secondo gli schemi di carattere monetaristico e per alcuni aspetti secondo quelli di derivazione keynesiana, ritengono “neutrale e sussidiaria” la funzione allocativa dell’intermediazione, e della banca in particolare, nei confronti del processo di sviluppo dell’economia reale. Si è detto al proposito che in un sistema walrasiano di completa informazione le banche non hanno alcuna ragione d’essere e il finanziamento dell’attività economica può avvenire attraverso il trasferimento diretto di risorse dai risparmiatori agli investitori. Laddove la certezza e la completa informazione sono carenti, il ruolo degli intermediari riacquista la sua utilità consentendo al sistema economico di finanziarsi a condizioni migliori 11

Anteprima della Tesi di Antonio Mastracci

Anteprima della tesi: Il ruolo del sistema bancario nel finanziamento dell'innovazione alle piccole e medie imprese, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Antonio Mastracci Contatta »

Composta da 220 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6208 click dal 19/07/2004.

 

Consultata integralmente 50 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.