Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sviluppo dei Data Mart “Costo Attività” e “Risorse Strumentali” nell’ambito del sistema CIPEL

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

CAPITOLO 1 ELABORAZIONE DISTRIBUITA A COMPONENTI 14 client non ha necessità di conoscere la classe precisa a cui appartiene l'oggetto su cui sta lavorando, ma può inviare un messaggio generico la cui risposta dipenderà dalla classe a cui l'oggetto appartiene. Vantaggi: a. riduzione della complessità: la logica del client risulta semplificata, in quanto viene eliminata gran parte della logica condizionale legata al trattamento di oggetti di tipologia diversa b. manutenibilità: le modifiche ai comportamenti specifici, i quali implementano nelle diverse classi il modo specifico di rispondere ad un messaggio generico, sono localizzate nell'ambito delle singole classi, e non devono essere conosciute dai client. 4. Ereditarietà: è possibile specializzare una classe esistente, ereditandone attributi e comportamenti nella nuova classe, ed aggiungendo solo attributi ed operazioni specifici per la nuova tipologia da gestire. Vantaggi: a. Ricusabilità: l'ereditarietà consente di distinguere in modo rigoroso gli aspetti comuni a più tipologie di oggetti da quelli specifici ad una tipologia particolare, riducendo il carico di programmazione e al tempo stesso garantendo una migliore organizzazione del codice b. Manutenibilità: le modifiche ad attributi ed operazioni comuni a più sottoclassi vengono localizzati al livello della sola superclasse, con una riduzione del carico di manutenzione.

Anteprima della Tesi di Roberto Goffredo

Anteprima della tesi: Sviluppo dei Data Mart “Costo Attività” e “Risorse Strumentali” nell’ambito del sistema CIPEL, Pagina 7

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Roberto Goffredo Contatta »

Composta da 250 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1218 click dal 03/01/2005.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.