Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La disciplina del trasporto multimodale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 Nondimeno, la possibilità di sfruttare in maniera più efficiente e razionale gli spazi disponibili per il carico 12 . Infine, la stessa natura del contenitore ha indubbiamente agevolato lo sviluppo dei trasporti combinati, data la sua capacità di adattarsi con facilità al trasporto via mare, su strada, su rotaia, favorendo allo stesso tempo una notevole diminuzione dei danni alle merci trasportate oltre ad una riduzione dei costi di imballaggio e confezionamento, dato che la merce, nella spedizione di carichi completi, può essere caricata direttamente nel contenitore. Anche la dottrina ha sottolineato la particolare efficacia del container quale “strumento utilizzato per il trasporto, non assimilabile né alla nave, né alle merci, atto a consentire sia la migliore conservazione e manipolazione di queste ultime, sia per lo sfruttamento più completo della capacità di carico della prima” 13 . 12 Attraverso l’uso del container l’utilizzazione del mezzo di trasporto stradale e ferroviario viene di molto incrementata, raggiungendo un coefficiente di utilizzo quasi raddoppiato rispetto al traffico tradizionale; si veda FAVARO, I trasporti internazionali: tipologie, assicurazioni, incoterms, imballaggi, norme, modelli, cit. 13 Così espressamente ANTONINI, Profili giuridici del trasporto a mezzo containers, in Atti dell’Incontro di studio sul tema “Trasporto multimodale e sviluppo dell’economia nell’area del Mediterraneo”, Messina, 1994, 87. L’Autore chiarisce inoltre che il container stesso non verrà considerato come parte del carico, come un comune imballaggio: tale termine quindi, ove riferito ai contenitori, andrà inteso in senso “atecnico”.

Anteprima della Tesi di Daniele Ragazzoni

Anteprima della tesi: La disciplina del trasporto multimodale, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Daniele Ragazzoni Contatta »

Composta da 225 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5749 click dal 30/07/2004.

 

Consultata integralmente 28 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.