Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sale and lease-back e divieto del patto comissorio

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

15 Il lease-back, inserendosi nell'ambito delle strategie finanziarie d'impresa, costituisce una particolare forma di autofinanziamento, consentendo all'utilizzatore di “monetizzare” (in tempi brevi) capitali immobilizzati, sfruttando il valore di scambio degli strumenti dell'impresa e, al contempo, conservandone l'uso (in caso contrario, sarebbe impedito l’esercizio dell'attività imprenditoriale). Numerosi sono, pertanto, i vantaggi 33 che l’operazione offre: la liquidazione di investimenti inopportuni (i quali, giustificati nel passato, finirebbero per gravare - da un certo momento in avanti - su un utilizzo più efficiente ed elastico delle risorse produttive), il finanziamento di impianti ad alto costo 34 , l'accrescimento di liquidità, nonché prospettive di considerevoli vantaggi fiscali 35 . L'obiettivo perseguito dal concedente è invece identico ad una normale operazione di locazione finanziaria: conseguire un utile economico, attraverso la riscossione dei canoni di locazione. 33 Cfr. RETTAROLI, Esperienze e prospettive del leasing in Italia, in Bancaria, 1976, p. 597; RUOZI-MOTTURA-CARRETTA, “Leasing ‘80”, Milano, 1977, p. 29 ss.; GALIMBERTI, Il “leasing” – Elementi essenziali economici e finanziari, Milano, 1981, p. 18 s.; BUSSANI, op. cit., p. 558; NUZZO, “Lease-back”, elusione, potere degli organi ispettivi, in Rass. Tributaria, I, 1990, p. 804 s.; FALLACARA, Il contratto di sale and lease-back alla luce delle recenti pronunzie delle Commissioni Tributarie. Riflessioni sugli aspetti civilistici e fiscali, in Fisco, 1991, p. 5576; NUZZO, Lease back, elusione, potere degli organi ispettivi, in Banca Borsa e Tit. cred., 1991, I, p. 458. 34 Spesso costruiti in economia perché, per le loro particolari caratteristiche tecniche, non possono essere acquisiti direttamente sul mercato. BUSSANI, op. cit., p. 561. 35 La legislazione tributaria permette l’intera deducibilità dei canoni di leasing dal reddito dell'utilizzatore con notevoli risparmi d’imposta: vedi, per tutti, FANTOZZI- ALDERIGHI, La disciplina fiscale della locazione finanziaria, in AA. VV., Il leasing. Profili civilistici e tributari, Milano, 1975, p. 105 e segg.; nonché FANTOZZI, voce “Leasing (Diritto tributario)”, in Noviss. Dig. It., App., IV, 1983, p. 817 e segg.; NUZZO, Lease back, elusione, potere degli organi ispettivi, op. cit., p. 453 segg.; GAMBOGI, L'operazione di Lease back: regime fiscale e configurazione civilistica, in Società, 1992, 7, p. 912; BUSSANI, op. cit., p. 562 e ss. e p. 599 ss.

Anteprima della Tesi di Francesco Antonio D'Introno

Anteprima della tesi: Sale and lease-back e divieto del patto comissorio, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Francesco Antonio D'Introno Contatta »

Composta da 160 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6674 click dal 31/08/2004.

 

Consultata integralmente 31 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.