Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Eye-deology, teorie di architettura effimera

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Architettura Testo Ibrido 9 “Se da un lato esiste questa necessità di elementi cognitivi atti a fornire un ancoraggio delle informazioni contenute, risulta altresì fondamentale l’aspetto emotivo, ovvero tutto quell’insieme di contenuti a volte non funzionali all’argomentazione, o di contorno, come ad esempio alcune tipologie di immagini, che possono invece suscitare una reazione emotiva. Questo aspetto è fondamentale nell’elaborazione del testo in quanto, oltre ad incidere fortemente sull’elaborazione stessa, risulta essere un fattore determinante attraverso il quale il soggetto crea un’intenzione comportamentale e quindi si avvicina al comportamento vero e proprio 6 ”. Attraverso la comunicazione, e quindi l’integrazione di elementi cognitivi ed emotivi si può condizionare l’agire umano. L’aspetto comportamentale risulta infine come prodotto di questi fattori ma non deve essere dato per scontato. Non necessariamente l’agire effettivo nel mondo fisico è il vero comportamento, che tra l’altro può essere condizionato da tutto l’insieme di variabili che si frappongono tra la comunicazione e l’azione. Cosa succede se si sovraccarica l’edificio di altri significati? Un edificio impressionante ed eccitante è una lama a doppio taglio per i fini commerciali. Fig.2 RBDSB Learning from Las Vegas A volte il rischio con questo tipo di architetture è di attirare l’attenzione dell’osservatore o dell’utente verso una prospettiva “commercialmente sbagliata”. 6 Davide Vannoni, op.cit, p.127

Anteprima della Tesi di Claudio Marenco Mores

Anteprima della tesi: Eye-deology, teorie di architettura effimera, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Architettura

Autore: Claudio Marenco Mores Contatta »

Composta da 154 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5702 click dal 02/09/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.