Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Insider trading ed efficienza dei mercati finanziari. L'impatto dell'evoluzione della normativa di riferimento in Italia.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 Il capitolo proseguirà con le critiche alla vantaggiosità dell’insider trading, le ragioni in favore della sua incriminazione e le ragioni per punire chi fa uso di informazioni privilegiate. Inoltre, sarà esposto anche il tema dell’irrealizzabilità della parità conoscitiva degli investitori, evidenziando il mancato raggiungimento del market egalitarism. Il legislatore, infatti, al fine di rilanciare la fiducia degli investitori, conferendo loro pari opportunità di investimento, è costretto a punire lo sfruttamento borsistico delle conoscenze riservate. Sulla base di quanto affermato nel capitolo precedente, e cioè che il reato dell’insider trading deve essere necessariamente punito, nel Capitolo Terzo, si analizzano le procedure sanzionatorie di tale reato nella legislazione italiana. Nel corso del capitolo analizzeremo gli aspetti peculiari delle leggi in proposito, cercando di capire se l’ultimo intervento ha in qualche modo colmato le lacune della precedente normativa. Nel Capitolo Quarto, sarà presa in esame l’attività della Consob, l’organo deputato alla vigilanza del mercato mobiliare e competente in temi come la trasparenza e la correttezza dei comportamenti. Saranno messi in evidenza i poteri e le procedure che la Consob possiede per accertare le infrazioni e per provvedere all’assegnazione della pena, in base anche al nuovo disegno di legge sulla tutela del risparmio. Verranno esaminati i maggiori compiti della Consob che puntano a garantire la trasparenza delle negoziazioni. In conclusione del capitolo, sarà presentata la nuova procedura di Market Abuse Detection, utile alla Consob per individuare l’attività degli insider e di chi pone in essere fenomeni abusivi sui mercati finanziari. Nell’ambito del Capitolo Quinto ci si soffermerà sulle normative relative al reato qui in discussione, presenti nelle legislazioni estere. Vista l’ampiezza della materia, in questo lavoro saranno trattati solamente i casi di paesi caratterizzati da mercati finanziari di importanza internazionale. Il capitolo inizia con lo studio della materia negli Stati Uniti, dove si sono verificati i primi interventi legislativi sul fenomeno in esame. Negli altri paesi solo negli anni ottanta il problema verrà affrontato in modo significativo. Il capitolo prosegue con la disamina della normativa francese e dei suoi aspetti critici, con l’impatto dell’insider trading in Gran Bretagna e con le nuove riforme del Financial Service Act. Non potevano mancare un accenno al caso tedesco, oltre che

Anteprima della Tesi di Massimo Speltri

Anteprima della tesi: Insider trading ed efficienza dei mercati finanziari. L'impatto dell'evoluzione della normativa di riferimento in Italia., Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Massimo Speltri Contatta »

Composta da 251 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6119 click dal 03/09/2004.

 

Consultata integralmente 39 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.