Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La crescita economica europea

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 Tabella 1.3 Disoccupazione di lunga durata e disoccupazione strutturale Fonte: Caroleo (2000). Un’altra spiegazione della disoccupazione europea è quella derivante da “isteresi”. Isteresi spiega perché shocks che incidono sul tasso di disoccupazione effettivo tendono ad avere effetti permanenti, giacché il tasso naturale di disoccupazione segue quello effettivo (Caroleo 2000). Blanchard e Summers (1986) hanno individuato tre casi di isteresi: 1. asimmetria di comportamento tra insider e outsider. I primi sfruttando il loro potere sui salari e di esclusione degli outsider, dopo un periodo di recessione in cui si è verificata una diminuzione dell’occupazione, fanno sì che nella fase successiva di espansione si producano adeguamenti salariali piuttosto che aumenti dell’occupazione; 2. perdita di capitale umano per i disoccupati di lungo periodo che diventano non più reimpiegabili;

Anteprima della Tesi di Alessandra Monci

Anteprima della tesi: La crescita economica europea, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Alessandra Monci Contatta »

Composta da 119 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5586 click dal 08/09/2004.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.