Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Heidegger e l'abitare poetico

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 ten sie») ciò che salva e che si è sottratto («des entzogenen Heils»). I mortali abitano in quanto «conducono» (geleiten) la loro propria essenza, l’esser capa- ci della morte in quanto morte, all’uso di questa capacità, affinché sia una buona morte. Condurre i mortali nell’essenza della morte non significa affatto porre come meta la morte intesa come il vuoto nulla; e non vuol dire nemmeno oscurare l’abitare dell’uomo attraverso un cieco fissare la fine... 6 Nel salvare la terra, nell’accogliere il cielo, nell’aspettarsi i divini, nel con- durre i mortali «avviene» (ereignet sich) l’abitare come la quadruplice salva- guardia del Geviert. 6 Con i puntini sospensivi intendiamo rimandare al vero significato del «con- durre i mortali nell’essenza della morte». Tale significato potrà manifestarsi solo più tardi.

Anteprima della Tesi di Gennaro Senatore

Anteprima della tesi: Heidegger e l'abitare poetico, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Gennaro Senatore Contatta »

Composta da 157 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6226 click dal 08/09/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.