Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gestire l'innovazione: ricerca scientifica, project management e vantaggio competitivo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

19 Occorre notare, però, che gli investimenti in ricerca non sono diffusi in modo uniforme in tutto il tessuto industriale giapponese, infatti, se da un lato le prime cinque imprese giapponesi per investimenti in R&S (Hitachi, Toyota, Matsushita, NEC e Fujitsu) da sole investono somme pari al totale delle spese in R&S del settore privato della Gran Bretagna, dall’altro si trovano interi settori industriali giapponesi che non godono di posizioni d’avanguardia da un punto di vista scientifico e tecnologico. Relativamente all’Europa, la Germania ha sviluppato un rapporto ormai ben consolidato fra enti pubblici di ricerca, università e industria. Il settore pubblico presidia tutto l’arco innovativo fino all’ingegnerizzazione dei prototipi, avvalendosi per le fasi a monte (ricerca fondamentale) delle università che sono dislocate in 16 centri con un totale di circa 11.000 ricercatori. Nel settore pubblico operano anche gli Istituti di ricerca federale che lavorano nel campo delle tecnologie industriali e svolgono un ruolo di supporto per la piccola e media impresa. In Germania, dunque, la collaborazione tra mondo accademico e mondo industriale rientra in un contesto organizzativamente strutturato. Nelle principali economie occidentali, ad eccezione del Giappone, parte della spesa in ricerca fatta dalle imprese è finanziata dallo Stato. Italia e Francia sono i paesi nei quali è più elevata la percentuale di finanziamento dello Stato e minore quella delle imprese (Tab. 1.1) La situazione opposta si verifica in Giappone mentre negli Stati Uniti è più alta la percentuale di R&S svolta dalle imprese ma finanziata dallo Stato (Tab. 1.2). Non a caso c’è chi sostiene che negli Stati Uniti e in Giappone esiste una chiara volontà di utilizzare gli investimenti in R&S per generare “posizionamenti tecnologici e competitivi” ben specifici piuttosto che puntare

Anteprima della Tesi di Rocco Elio Pentassuglia

Anteprima della tesi: Gestire l'innovazione: ricerca scientifica, project management e vantaggio competitivo, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Rocco Elio Pentassuglia Contatta »

Composta da 143 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7917 click dal 08/09/2004.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.