Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le organizzazioni non governative, le organizzazioni internazionali e la cooperazione allo sviluppo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 la ricerca si è focalizzata sulle relazioni con istituzioni attive nel settore della cooperazione allo sviluppo, quali l’ECOSOC, l’UNDP, l’UNICEF, la FAO e l’OMS all’interno della famiglia delle Nazioni Unite e la Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo, l’EuropeAid e, in senso lato, l’ECHO nell’ambito comunitario. L’ultimo capitolo è, invece, dedicato all’analisi della collaborazione operativa tra alcune delle organizzazioni intergovernative precedentemente prese in considerazione e delle ONG italiane per la realizzazione di programmi di cooperazione allo sviluppo nell’Africa subsahariana. Nei tre case studies viene descritto il contesto specifico dell’intervento e l’approccio strategico dell’organizzazione internazionale promotrice e successivamente viene preso in esame un particolare progetto realizzato da un’ONG italiana attraverso l’analisi del quadro logico e del quadro giuridico dell’intervento stesso. La ricerca del materiale non è stata agevole, in quanto il fenomeno delle ONG finora è stato analizzato soprattutto da discipline quali la sociologia e l’economia, mentre non è stato ancora sufficientemente approfondito dal punto di vista giuridico, come dimostrato, del resto, dalle incertezze nella ricerca di una definizione che tuttora sussistono e dalla mancanza di uno status giuridico riconosciuto internazionalmente. All’Università, essendo iscritta nel vecchio ordinamento, non ho avuto, purtroppo, la possibilità di frequentare corsi dedicati specificamente alla tematica dello sviluppo, sebbene ricomprese nell’ambito dell’organizzazione internazionale, per cui il lavoro di ricerca è stato particolarmente difficile in quanto ho dovuto approfondire alcuni concetti di base. Ho avuto, però, la possibilità, lo scorso anno, di frequentare un semestre in Belgio, nell’ambito del programma Erasmus, presso l’Université Libre de Bruxelles, dove era attivato un Master in

Anteprima della Tesi di Raffaella Campanati

Anteprima della tesi: Le organizzazioni non governative, le organizzazioni internazionali e la cooperazione allo sviluppo, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Raffaella Campanati Contatta »

Composta da 222 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10876 click dal 15/09/2004.

 

Consultata integralmente 37 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.