Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le organizzazioni non governative, le organizzazioni internazionali e la cooperazione allo sviluppo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

14 2 CARATTERISTICHE DELLE ORGANIZZAZIONI NON GOVERNATIVE INTERNAZIONALI Prima di procedere con la definizione occorre fare una precisazione. Esistono, infatti, due tipi di organizzazioni non governative: le ONG nazionali e le ONG internazionali 8 . Il presente studio intende concentrarsi sulle seconde. Ai sensi della Convenzione europea, art.1, le condizioni affinché “un’associazione, fondazione o altra istituzione privata” 9 possa essere considerata un’organizzazione non governativa sono le seguenti: ξ Avere scopo non lucrativo d’utilità internazionale; ξ Essere stata creata con un atto di diritto interno di uno Stato; ξ Esercitare la propria attività in almeno due Stati. La Risoluzione 1296 del 1968 dell’ECOSOC definisce a sua volta l’ONG come “un’organizzazione internazionale che non è stata creata attraverso accordi intergovernativi, compresa un’organizzazione che accetta dei membri designati dalle autorità governative, a condizione che i membri appartenenti a questa categoria non ostacolino la libertà d’espressione dell’organizzazione” 10 . La successiva Risoluzione 31 del 1996 modifica leggermente la definizione, precisando che una ONG non deve essere stata istituita da un’entità né intergovernativa, né governativa. Secondo il progetto di Convenzione dell’Istituto di Diritto Internazionale, le organizzazioni non governative sono “gruppi di persone o di collettività, liberamente creati dall’iniziativa privata, che esercitano, senza spirito di lucro, un’attività internazionale di interesse 8 J-S. Jamart, Le rôle des organisations non gouvernamentales dans le système des Nations Unies, in Actualité du Droit n.1/1999. 9 Convenzione Europea n. 124 firmata il 24/04/1986. 10 Risoluzione ECOSOC 1296 (XLIV) del 25/06/1968.

Anteprima della Tesi di Raffaella Campanati

Anteprima della tesi: Le organizzazioni non governative, le organizzazioni internazionali e la cooperazione allo sviluppo, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Raffaella Campanati Contatta »

Composta da 222 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10877 click dal 15/09/2004.

 

Consultata integralmente 37 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.