Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Blog: l'informazione al tempo dei personal media

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

17 Le immagini registrate dai manifestanti, oltre ad aver informato l’opinione pubblica su come erano andate le cose in quell’occasione, sono state decisive per la magistratura nelle inchieste che hanno riguardato quei giorni. Su Internet hanno fatto il giro del mondo non soltanto tramite le pagine web, ma anche attraverso il peer-to-peer, cioè il collegamento diretto tra computer. Sono state passate “da computer a computer”, come “di mano in mano”, senza mediazione alcuna. Questi sono solo due esempi emblematici della tendenza del giornalismo non professionale (ammesso che questa espressione non sia una contraddizione nei termini). Ogni fatto di cui veniamo informati, oggi è coperto anche da “non addetti ai lavori”, dall’evento più piccolo (una sagra di paese) al più importante (la guerra). Più avanti, parlando dei web-log, avremo occasione di provarlo. Eravamo partiti parlando della democraticità delle nuove tecnologie, intesa come abbassamento della soglia d’accesso ai mezzi di produzione dell’informazione. Ma l’elemento chiave che ha innescato il cambiamento, non è tanto un mezzo di produzione dell’informazione (come può essere una telecamera), ma un sistema di condivisione dell’informazione, cioè Internet.

Anteprima della Tesi di Attilio Scullari

Anteprima della tesi: Blog: l'informazione al tempo dei personal media, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Attilio Scullari Contatta »

Composta da 202 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10818 click dal 15/09/2004.

 

Consultata integralmente 36 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.