Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La flessibilità del mercato del lavoro italiano. Profili giuridici ed effetti socio-economici.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

ma non in quelle medio-alte, essendo l’ultima classe di reddito rappresenta da coloro che guadagnavano più di 7.500 euro annui 9 . Dal quadro dei dati emerge che il 50% dei contribuenti guadagnava non più di 5.000 euro l’anno, ossia un valore al di sotto della “soglia di povertà” 10 . (Figura 1) Figura 1 - Distribuzione percentuale per classe di reddito dei co.co.co. (Anno 1999) Fonte: elaborazione su dati Inps, 1999 50,0% 8,9% 41,1% 0-5000 € 5000-7500 € 7500 € e oltre Il reddito medio annuo dei collaboratori risulta pari a 11.589,75 euro lorde annue, con una forte disparità tra maschi e femmine: rispettivamente circa 14.700,00 euro lorde l’anno contro 6900,00 euro 11 . Tuttavia, è plausibile che buona parte dei collaboratori con livelli di reddito molto bassi percepiscano anche redditi da lavoro dipendente o da pensione. Certo è che per un altrettanto cospicua fetta di contribuenti il basso compenso rappresenta l’unica fonte di reddito. Per quanto riguarda l’elaborazione dell’Istat condotta sui dati rilevati dall’Agenzia delle Entrate dalle dichiarazioni Irpef 2000, si assiste ad un quadro della distribuzione del reddito dei co.co.co. che si discosta notevolmente da quello che emerge dalle rilevazioni dell’Inps e che risulta, tuttavia, inficiato dalla probabile mancata 9 Dalla rilevazione sono esclusi i professionisti che nel 1999 rappresentavano il 10,77% dei contribuenti. 10 Nel 1999 era definito “povero” chi guadagnava fino a 5.549 euro l’anno. 11 Cfr. G. Altieri e C. Oteri, op. cit. IV

Anteprima della Tesi di Gianluca Cocco

Anteprima della tesi: La flessibilità del mercato del lavoro italiano. Profili giuridici ed effetti socio-economici., Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Gianluca Cocco Contatta »

Composta da 171 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 18764 click dal 20/09/2004.

 

Consultata integralmente 23 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.