Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il “patteggiamento” dopo la Legge n. 134 del 2003

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 Infine, il procedimento per decreto salta l’udienza preliminare ed e- ventualmente anche il dibattimento. La giustificazione di ciò risiede nel fatto che il processo ordinario, si- curamente garantista 12 , si presenta particolarmente lungo e complesso, sia per l’introduzione dell’udienza preliminare, sia per la formazione del- la prova in dibattimento attraverso la cross-examination, onde la preoc- cupazione del legislatore di introdurre riti differenziati a definizione an- ticipata del processo. Inoltre, sussistendo nel nostro ordinamento il principio dell’obbligatorietà dell’azione penale, i procedimenti penali sono desti- nati ad aumentare sempre di più, mentre il rito ordinario, così come con- figurato, può assorbire solo un numero limitato di processi 13 . L’obiettivo è di far sì che il procedimento-tipo sia riservato a fatti- specie meritevoli di tanto impegno dell’apparato giudiziario, senza, al contempo, riservare ad altri procedimenti un’attenzione minore, tenendo conto che la spinta deflattiva dei carichi giudiziari non può aversi tramite una preselezione discrezionale dei casi da sottoporre a processo, bensì 12 Si tenga mente al fatto che il processo, ai sensi dell’art. 111 Cost., si svolge nel contraddittorio delle parti, in condizioni di parità, davanti ad un giudice terzo e imparziale. La legge inoltre, ne garan- tisce la ragionevole durata e lo fonda sul contraddittorio delle parti nella formazione della prova. 13 V. sul punto GIUSTOZZI, I procedimenti speciali, cit., 740.

Anteprima della Tesi di Rosario Bisicchia

Anteprima della tesi: Il “patteggiamento” dopo la Legge n. 134 del 2003, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Rosario Bisicchia Contatta »

Composta da 188 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8267 click dal 20/09/2004.

 

Consultata integralmente 55 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.