Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La promozione della cultura museale on line

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

17 amministrative in materia di tutela e valorizzazione del patrimonio storico, librario, artistico e monumentale venivano, invece, demandate ad una legge da emanare entro il 31 dicembre 1979, ma a tutt’oggi mai emanata. Tra il 1980 e il 1990 ci fu una inversione di tendenza, di fatto lo Stato ha sensibilmente ridotto la propria attività di delega alle Regioni in materia di beni culturali, motivando tale atteggiamento con la necessità di assicurare al settore una legislazione omogenea; in tale ottica si inserisce la legge 59/1997 18 che esclude la possibilità per l’esecutivo di conferire alle Regioni e agli enti locali funzioni e compiti amministrativi in materia di tutela dei beni culturali e del patrimonio storico artistico. Generalmente, le politiche degli enti territoriali hanno avuto la tendenza a sovrapporsi o ad entrare in conflitto con quelle adottate dagli organi centrali; infatti mentre gli organi periferici sono più propensi a sviluppare delle politiche volte a garantire fruizione e valorizzazione dei beni culturali, le soprintendenze e le direzioni generali prediligono la funzione conservativa degli stessi, adottando di conseguenza una visione più tecnicistica del patrimonio. Sarà il decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112 a proporre un elenco dettagliato delle funzioni dello Stato in materia e a fornire le più recenti definizioni: a. "beni culturali", quelli che compongono il patrimonio storico, artistico, monumentale, demoetnoantropologico, archeologico, archivistico e librario e gli altri che costituiscono testimonianza avente valore di civiltà così individuati in base alla legge; 18 Delega al Governo per il conferimento di funzioni e compiti alle Regioni ed Enti locali, per la riforma della Pubblica Amministrazione e per la semplificazione amministrativa.

Anteprima della Tesi di Cristina Forti

Anteprima della tesi: La promozione della cultura museale on line, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Cristina Forti Contatta »

Composta da 150 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5830 click dal 23/09/2004.

 

Consultata integralmente 18 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.