Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le strategie dell'innovazione: e-learning. Un caso di studio.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo I - L’apprendimento a distanza __________________________________________________________ 13 Traspare dalla lettera di questa definizione una delle caratteristiche della Fad enunciate da Keegan e cioè l’indispensabilità di una organizzazione didattica per la pianificazione e per il controllo dei risultati del corso. Infatti anche in questa prima forma di Fad si rende utile la verifica dell’apprendimento dei discenti da parte dello staff dei docenti. A cavallo tra gli anni ’60 e ’70 si assiste alla nascita della seconda generazione di Fad caratterizzata dall’introduzione della multimedialità. Esperienze di tal genere nascono in ambito accademico 3 tutte basate su un ampio spettro di media utilizzati per veicolare il sapere che vanno dalle trasmissioni televisive e radiofoniche, all’uso di audio e video cassette, fino ad arrivare alla diffusione di supporti come i Cd-rom in grado di contenere interi corsi. In quest’ottica si inseriscono i CBT (acronimo per Computer Based Training) che sfruttano le potenzialità dei Personal Computers in chiave didattica di autoistruzione. Si tratta per lo più di corsi su Cd-rom molto diffusi per lo studio autonomo delle lingue straniere e delle materie ad oggetto informatico. Nasce così la didattica multimediale che grazie ai nuovi supporti amplia il livello interattivo del percorso formativo. In questa tipologia di Fad assistiamo ad un miglioramento del rapporto studenti-tutors dovuto all’uso di telefono, fax ed email come mezzi di comunicazione ma in ogni caso il grado di confronto continua ad essere limitato e comunque unidirezionale. 3 Punto di riferimento in tal caso è l’Open University britannica fondata nel 1969. In Italia l’esperienza più significativa è costituita dal Network per l’Università ovunque (NETTUNO). Nato da una collaborazione tra università e aziende realizza corsi universitari a distanza servendosi anche di due reti televisive satellitari per la trasmissione delle lezioni.

Anteprima della Tesi di Roberto De Pietro

Anteprima della tesi: Le strategie dell'innovazione: e-learning. Un caso di studio., Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Roberto De Pietro Contatta »

Composta da 114 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3942 click dal 24/09/2004.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.