Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Autodeterminazione versus Secessione

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Irene Magistro Autodeterminazione versus Secessione Introduzione 7 delle Nazioni Unite, sebbene formalmente invariato, non potrà che assorbire rapidamente i cambiamenti profondi intervenuti nella realtà sociale. È così che nella ris.1514 (XV) dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite (Dichiarazione sull’attribuzione dell’indipendenza ai paesi ed ai popoli coloniali) si stabilisce ormai che tutti i popoli hanno il diritto di determinarsi liberamente, cioè il diritto di determinare liberamente il loro statuto politico. Non è più una questione di un semplice obbligo per gli Stati, ma di un diritto riconosciuto ai popoli in quanto tali; che tale diritto è garantito a tutti i popoli sottomessi a dominazione coloniale; che può essere esercitato attraverso l’acquisizione dell’indipendenza o per altre vie, ma sempre sulla base di scelte dipendenti dall’espressione libera ed autentica della volontà dei popoli in questione. Ciò che parte della dottrina ritiene è che la ris.1514 non si occupi di ogni popolo, ma solamente di quelli sottoposti a dominazione coloniale. È una verità storica indiscutibile che le Nazioni Unite hanno contribuito in modo notevole ed estremamente positivo al processo di decolonizzazione, altrettanto certo è che a poco sarebbe servita la loro attività in questo campo se i tempi non fossero stati maturi per il corrispondente periodo storico. Constatare ciò serve per capire che le Nazioni Unite, occupandosi in un certo periodo storico soltanto del problema dell’autodeterminazione coloniale, intendevano non già affermare una nozione ristretta dell’autodeterminazione, bensì applicare il principio generale ad una situazione emergente di estrema gravità: l’oppressione dei popoli coloniali. Non si vuole negare che in seno agli organi delle Nazioni Unite e in genere

Anteprima della Tesi di Irene Magistro

Anteprima della tesi: Autodeterminazione versus Secessione, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Irene Magistro Contatta »

Composta da 199 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3977 click dal 28/09/2004.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.