Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Riforma ''Biagi''. Titolo V. Tipologie contrattuali a orario ridotto, modulato o flessibile: lavoro intermittente, ripartito e a tempo parziale.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

20 Per l'esercizio dell’attività di intermediazione è richiesta: a) l'acquisizione di un capitale versato non inferiore a 50.000 euro; b) la garanzia che l'attività interessi un ambito distribuito sull'intero territorio nazionale e comunque non inferiore a quattro Regioni; c) l'indicazione dell’attività di intermediazione come oggetto sociale prevalente, anche se non esclusivo. Per l'esercizio dell’attività di ricerca e selezione del personale èrichiesta: a) l'acquisizione di un capitale versato non inferiore a 25.000 euro; b) l'indicazione della ricerca e selezione del personale come oggetto sociale, anche se non esclusivo. Per l'esercizio dell’attività di supporto alla ricollocazione professionale èrichiesta: a) l'acquisizione di un capitale versato non inferiore a 25.000 euro; b) l'indicazione dell’attività di supporto alla ricollocazione professionale come oggetto sociale, anche se non esclusivo. Sono, inoltre, autorizzate allo svolgimento dell’attività di intermediazione le Università pubbliche e private, comprese le fondazioni universitarie che hanno come oggetto l'alta formazione con specifico riferimento alle problematiche del mercato del lavoro, a condizione che svolgano la predetta attività senza finalità di lucro e fermo restando l'obbligo dell’interconnessione alla borsa continua nazionale del lavoro, nonché l'invio di ogni informazione relativa al funzionamento del mercato del lavoro. Sono altresì autorizzati allo svolgimento dell’attività di intermediazione, i Comuni, le Camere di commercio e gli Istituti di scuola secondaria di secondo grado, statali e paritari, a condizione che svolgano la predetta attività senza finalità di lucro.

Anteprima della Tesi di Fabio Sacco

Anteprima della tesi: Riforma ''Biagi''. Titolo V. Tipologie contrattuali a orario ridotto, modulato o flessibile: lavoro intermittente, ripartito e a tempo parziale., Pagina 14

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Sociologia

Autore: Fabio Sacco Contatta »

Composta da 210 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8710 click dal 30/09/2004.

 

Consultata integralmente 30 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.