Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Experiential marketing. Un'esperienza nel settore dell'arredamento.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

eXPeriential marketing sviluppate nel mercato musicale per rendere i suoi voli più divertenti, per far entrare le persone nei suoi cinema e per far loro gustare la loro Virgin Cola. Come dice Richard Branson4: “We have put the Virgin experience together across retailing, entertainment, food, music, and travel”. Come hanno notato R. Belk, M. Wallendorf e J. Sherry, “i consumatori di oggi definiscono alcuni oggetti o esperienze di consumo come rappresentativi di qualche cosa di più rispetto alla funzione visibile degli stessi”. In effetti, molti consumatori definiscono come “oggetti di culto”, soprattutto quei beni in cui la componente emotiva risulta essere più importante rispetto a quella funzionale. “Esprimendo questi valori attraverso il consumo, [i consumatori] partecipano a una celebrazione della loro connessione con la società nel suo complesso o con un particolare gruppo di individui. In una società, il definire sacri alcuni oggetti espressivi di particolari valori, è veicolo di coesione e integrazione sociale. Per il singolo individuo, invece, il partecipare a queste espressioni è un mezzo per dare un significato alla propria vita e un meccanismo per ottenere stabilità sociale, gioia e a volte anche eccitazione dovuti a questa connessione” (Belk, Wallendorf e Sherry, 1989). Alla luce di quanto detto fino ad ora, esaminare le situazioni di consumo e quindi disegnare i limiti “sfocati ” delle categorie di prodotti che formano la concorrenza, equivale a un cambiamento radicale nel modo in cui ci si avvicina al mercato e alle sue opportunità. Questo modo di vedere le cose amplia il concetto di categoria ed esamina il significato specifico delle situazioni di consumo nel loro ampio contesto socio-culturale. 4 Nato nel 1950, Richard Branson è il fondatore di molte imprese che sono in relazione con il marchio “Virgin”, incluse virgin Atlantic Arilines, Virgin Cola, e molte altre nei settori della produzione musicale, del commercio e molti altri inclusi la radio, i servizi finanziari, gli hotel e anche la cosmetica e il blue Jeans. In tutto più di 200 aziende legate alla “Virgin - 14 -

Anteprima della Tesi di Andrea Ruffini

Anteprima della tesi: Experiential marketing. Un'esperienza nel settore dell'arredamento., Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Andrea Ruffini Contatta »

Composta da 132 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8646 click dal 11/10/2004.

 

Consultata integralmente 26 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.