Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'insolvenza del gruppo Cirio: profili giuridici

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 finanziaria 6 . Come risulta dalla tabella, i risultati positivi in termini di utile di bilancio 7 sono ascrivibili a proventi di natura straordinaria. Principali risultati economici Valore della produzione 777872 808389 851292 Margine operativo lordo (EBITDA) 57487 64003 75503 Reddito operativo 16295 19081 30819 Oneri e proventi finanziari -17724 -24579 -19784 Oneri e proventi straordinari 51775 21837 9363 Risultato ante imposte 50346 16339 20398 Principali grandezze patrimoniali Capitale circolante netto 65823 87543 127517 Totale attività immobilizzate 339242 353507 364705 immobilizzazioni materiali nette 182014 206846 215867 immobilizzazioni immateriali nette 149985 138803 142755 immobilizzazioni finanziarie 7243 7858 6083 Capitale investito netto 328253 328288 443597 Posizione finanziaria netta 199109 218903 443597 di cui: banche 172000 188880 284420 obbligazioni 0 0 0 crediti infragruppo -130 -60022 -18754 Patrimonio netto 129144 163385 197931 Principali indici di struttura Interest coverage 92% 78% 156% PFN/EBITDA 3,5 3,4 3,3 Principali indici di efficienza redditività ROI: EBIT/Capitale investito netto 5,00% 5,00% 6,90% ROE: Utile netto/Patrimonio netto 20,10% 5,40% 5,60% 6 L’interest coverage, ossia l’indice che misura il rapporto tra il reddito operativo (EBIT) e gli oneri finanziari netti che dall’EBIT devono essere coperti, risultava negli anni ’94 e ’95 inferiore all’unità (0,92% e 0,78%) denotando una sostanziale incapacità del Gruppo di far fronte al debito con i normali flussi generati dall’attività caratteristica. 7 Basti pensare che nel 1994 i proventi straordinari (pari a circa il 7% del fatturato e derivanti in massima dalla plusvalenza di 63 milioni di euro realizzata in occasione della cessione del ramo Bertolli) consentono al gruppo di ottenere un consistente utile di esercizio con un ROE pari a circa il 20%.

Anteprima della Tesi di Aniello Abbate

Anteprima della tesi: L'insolvenza del gruppo Cirio: profili giuridici, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Aniello Abbate Contatta »

Composta da 176 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3271 click dal 01/10/2004.

 

Consultata integralmente 18 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.