Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Verifica di fattibilità di un progetto industriale in franchising. Il caso aziendale CIR.COM Franchises S.p.A.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 Negli USA, agl’inizi degli anni ’30 l’industria automobilistica si scontrava invece con l’applicazione delle leggi anti-trust che proibivano, tra l’altro, ai costruttori l’integrazione verticale dei rivenditori. Per raggirare tale normativa il direttore generale della General Motors mise a punto, con i legali dell’azienda, un contratto che associava in modo più liberale i rivenditori di auto con la casa madre. Ebbe origine così il primo contratto di franchising americano. Questa doppia origine del franchising ha la sua importanza nella storia del sistema. Individua già due vie di sviluppo, da una e dall’altra parte dell’atlantico. Seppure coetanei è stato comunque il franchising americano la causa dello sviluppo rapido di quello europeo (in particolare francese) nel decennio ’70-’80.

Anteprima della Tesi di Lorena Ghirelli

Anteprima della tesi: Verifica di fattibilità di un progetto industriale in franchising. Il caso aziendale CIR.COM Franchises S.p.A., Pagina 10

Diploma di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Lorena Ghirelli Contatta »

Composta da 131 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3294 click dal 01/10/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.