Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Prove di incollaggio per legno lamellare di Robinia Pseudoacacia L. destinato all'impiego in ambiente esterno

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 1.3 Normativa tecnica Ad oggi non esiste una normativa univoca internazionale riguardante l’incollaggio del legno. In questi ultimi anni, data la crescente importanza degli adesivi, è considere- volmente aumentato il numero delle norme e dei metodi di prova relativi sia agli adesivi che ai prodotti incollati. Oltre alle norme specificatamente riferite agli adesivi (classifi- cazione, collaudo, prove meccaniche), per ogni tipologia merceologica nella quale è previsto l’incollaggio, sono presenti delle specifiche tecniche di prodotto in cui è previ- sto il controllo di qualità dello stesso. Ad esempio, nel caso del legno lamellare incolla- to, per impieghi strutturali (la cui specifica di prodotto è la UNI EN 386), sono applica- bili le seguenti norme: ξ UNI EN 391:1997 - Legno lamellare incollato. Prova di delaminazione delle super- fici di incollaggio. ξ UNI EN 392:1997 - Legno lamellare incollato. Prova di resistenza a taglio delle superfici di incollaggio. 1.3.1 Normative Europee In Europa, il Comitato europeo di normazione (CEN), attraverso il comitato tecnico 103, ha definito le norme che riguardano gli adesivi per legno. 1.3.1.1 Adesivi non strutturali Per quelli non strutturali (possono essere impiegati per la costruzione di mobili, fa- legnameria, serramenti ecc.) valgono le norme EN 204 ed EN 205. La prima suddivide le colle in quattro categorie (D1, D2, D3, D4) specificando delle classi di durabilità in base alla resistenza dell’adesivo. A seconda della classe di durabilità dell’adesivo ven- gono indicate le condizioni climatiche ed i campi di impiego, così come riportato in Tabella 1.1. Per la classificazione di un adesivo in una delle suddette classi di durabilità

Anteprima della Tesi di Antonio Campani

Anteprima della tesi: Prove di incollaggio per legno lamellare di Robinia Pseudoacacia L. destinato all'impiego in ambiente esterno, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Agraria

Autore: Antonio Campani Contatta »

Composta da 353 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7730 click dal 18/10/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.