Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il marketing relazionale nel settore turistico

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 scambiate e cercate anche consultando esperienze altrui, come avviene nei forum e nelle chat dedicate al mondo turistico. Internet ha consentito anche lo sviluppo di una tipologia di ricerca dei viaggi che, senza la rapidità che questo mezzo consente, non avrebbe potuto svilupparsi: i last minute e le aste on line. Altri strumenti utilizzati nel turismo e che vengono analizzati sono le e-mail e le newsletter, tramite le quali i clienti vengono informati su offerte di viaggio particolarmente vantaggiose e su notizie e novità relative all'operatore. Attraverso l'analisi di alcuni siti ho poi approfondito il modo in cui alcuni tour operator utilizzano Internet. La scelta è caduta su Metamondo, che utilizza il proprio sito unicamente come ulteriore mezzo per diffondere informazioni relative alle proprie proposte; su Alpitour, il cui sito è anch'esso utilizzato come vetrina, ma che offre in più la possibilità alle agenzie di viaggio di prenotare on line; un discorso un po' più complesso meritano invece due tour operator che utilizzano Internet come canale privilegiato per lo sviluppo di un interazione sempre più personalizzata con il cliente, anche attraverso le strategie di Crm adottate ,come sono i siti di Costa Crociere e Ventaglio. Si approfondisce poi l'analisi per comprendere la complessità della struttura organizzativa di tali operatori ed il modo in cui questi ultimi gestiscono le informazioni derivanti dai vari comparti e coordinano le proprie azioni strategiche. A conclusione del capitolo riporto le risposte che alcuni tour operator hanno fornito ad un questionario che ho loro sottoposto, mirante ad accertare quali dati essi ritengano utile raccogliere sui propri clienti (potenziali ed effettivi), ed in che modo Internet possa aiutare nel gestire i rapporti con questi ultimi. L'ultimo capitolo è dedicato ad un'analisi conclusiva circa i benefici e le problematiche introdotte dall'uso del web, e quali rischi questo può determinare per i turisti, gli intermediari e le strutture ricettive. Presento quindi ipotesi e previsioni sui futuri utilizzi che la rete consentirà di introdurre nel campo turistico, a partire da alcuni progetti pilota all'avanguardia.

Anteprima della Tesi di Maria Paola Cordella

Anteprima della tesi: Il marketing relazionale nel settore turistico, Pagina 4

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Maria Paola Cordella Contatta »

Composta da 115 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 19351 click dal 05/10/2004.

 

Consultata integralmente 43 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.