Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I luoghi di consumo nella società globale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

V INTRODUZIONE L’oggetto di questo lavoro è la trasformazione dei luoghi di consumo in relazione ai processi di spettacolarizzazione e dematerializzazione in atto nella società globale, con particolare riferimento al fenomeno turistico, approfondito da una ricerca condotta attraverso la tecnica dello studio di caso su uno dei maggiori tour operator italiani. Il mondo è cambiato. La società industriale, dominata dalla logica della produzione di massa e ancorata ad una fredda razionalità strumentale preposta ad arginare le contraddizioni e i disordini, lascia il posto a una società postmoderna. Facendo nostra l’interpretazione di Di Nallo 1 , il lavoro perde quel valore di beruf che lo contraddistingueva, aprendo il campo all’ethos del consumo, componente peculiare della società contemporanea. In un tale contesto è logico presupporre una inevitabile crisi della modernità e delle sue “certezze”, con la perdita di quei riferimenti di senso “solidi”, ormai disciolti in un universo di possibilità incalcolabili. Parafrasando Z. Bauman 2 , si è avuto il passaggio da una modernità “solida” a una modernità “liquida”, presupponendo, perciò, un cambiamento radicale su tutti i fronti. Se la razionalità strumentale della modernità “solida” ordinava il caos, seguendo l’”utilitas”e riferendosi all’ “homo oeconomicus” , lasciandosi sedurre dalle “grandi narrazioni” che prospettavano “un futuro migliore”, la modernità “liquida”, patria del 1 Cfr. E. Di Nallo (a cura di) , Il significato sociale del consumo, Laterza, Bari, 1997; ID, Quale marketing per la società complessa?, Franco Angeli, Milano, 1998; ID. Razionalità, simulazione, consumo, articolo contenuto in “Sociologia della Comunicazione”, n°6, Angeli, Milano,1984; ID, Valori e stili di vita, in “Sociologia della comunicazione”, n. 17, Angeli, Milano, 1992; ID, Riflessioni sul consumo secondo il Capitale, in “Sociologia della Comunicazione”, n°14, Angeli, Milano, 1990; ID, Turismo: dalla vacanza all’otium, in Sociologia Urbana e Rurale n°38, 1992 2 Cfr. Z. Bauman, La solitudine del cittadino globale, Feltrinelli, Milano, 2000; ID., La società dell’incertezza, Il Mulino, Bologna, 1999; ID, Modernità liquida, Laterza, Bari, 2002; ID, Dentro la globalizzazione, le conseguenze sulle persone, Laterza, Bari, 1999

Anteprima della Tesi di Rosalba Carbutti

Anteprima della tesi: I luoghi di consumo nella società globale, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Rosalba Carbutti Contatta »

Composta da 258 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11569 click dal 18/10/2004.

 

Consultata integralmente 43 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.