Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il diritto di prelazione nel project financing alla luce delle previoni della L.166/02

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 negli ordinamenti di civil law secondo le linee di una sempre più rapida circolazione dei modelli giuridici . Parlerò quindi del project financing come un istituto che, nonostante non sia nuovo al mercato internazionale dei lavori pubblici (indicando anche le ragioni della sua diffusione), è stato introdotto in Italia solo dopo numerosi anni di dibattito con la legge Merloni (ter), che ne dovrebbe assicurare la diffusione nel nostro paese . Definirò allora il project financing da un punto di vista giuridico come contratto atipico, che risulta dalla combinazione di diverse figure contrattuali, indagando anche sul requisito di meritevolezza di tutela ai sensi dell’art.1322 c.c. . Esporrò le ragioni secondo le quali il project financing resti comunque un fenomeno unitario, anche se formalmente possa essere scomposto in una pluralità di contratti con caratteristiche e funzioni diverse tra loro; facendo anche riferimento alla nozione dottrinaria del collegamento contrattuale, che consente di creare un legame giuridico forte tra contratti tra loro autonomi, proprio in ragione del fatto che, sebbene ognuno di essi sia dotato di una propria autonoma causa, tendono nel loro insieme ad attuare un’ unitaria operazione economica. Il secondo capitolo partirà con una breve premessa che avrà ad oggetto la legge Merloni del 1994 n.109, la quale fu modificata dal decreto legge del 3 Aprile del 1995 n.101, convertito con modificazioni nella legge del 2 Giugno del

Anteprima della Tesi di Giorgio Pierantoni

Anteprima della tesi: Il diritto di prelazione nel project financing alla luce delle previoni della L.166/02, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Giorgio Pierantoni Contatta »

Composta da 248 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2322 click dal 15/10/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.