Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La comunicazione degli spettacoli dal vivo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione La comunicazione degli spettacoli dal vivo II affronta l'argomento comunicazione, dunque, non si può prescindere dal considerare che: 1. l'evento stesso è comunicazione: dunque estrapolare dal pr dotto e da ciò che lo circonda gli elementi comunicativi; 2. l'evento va comunque comunicato con strumenti creati ad ho . Questo lavoro si è posto come scopo quello di studiare e analizzare le caratteristiche dell'attività di comunicazione nell'ambito d gli spe tacoli dal vivo. Per fare ciò, però, si è ritenuto opportuno suddividere il generico settore in due macro classi: la macro classe degli spettacoli teatrali e quella dei concerti di musica "leggera". Il motivo di questa divisione è una conseguenza del fatto che, per certi aspetti, le due realtà sono troppo diverse per essere accomunate. La finalità di questo studio era quella di capire come si svolgeva il lavoro di comunicazione (da intendersi nei vari aspetti: comunicazione della corporate image, comunicazione della stagione e dei singoli spettacoli, comunicazione verso gli organi di informazione e, nel caso dei teatri, comunicazione intesa nel senso di promozione - educazione) per un prodotto culturale e, allo stesso tempo, cercare di definire quali erano gli atteggiamenti comuni e quali le diversità di lavoro fra i due sotto insiemi allorché si implementano piani di comunicazione integrata; inoltre, si è tentato di capire quanto, di ciò che un efficiente lavoro di comunicazione prevederebbe, è effttivamente messo in pratica. Per poter fare questo confronto e quindi per ottenere una sorta di modello ottimale del lavoro di comunicazione, si sono considerate le esperienze più efficienti, nell'ambito in questione, trovate grazie alla ricerca stessa e si sono completate con le scarse basi teoriche esistenti in letteratura. A tutto ciò si è pensato di adattare, dove possibile, alcune tattiche e strategie implementate nei piani di comunicazione di prodotti tangibili e servizi.

Anteprima della Tesi di Sara Ferrini

Anteprima della tesi: La comunicazione degli spettacoli dal vivo, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Sara Ferrini Contatta »

Composta da 417 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4841 click dal 18/10/2004.

 

Consultata integralmente 16 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.