Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Dal bagno a dondolo alla jacuzzi: relax, fitness e vanità maschile nella comunicazione pubblicitaria

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione 3 all’igiene del corpo; il contatto con l’acqua viene considerato addirittura peccaminoso e gli unici a non trascurarsi del tutto sono i nobili. Il Rinascimento segna un nuovo modo di rapportasi al proprio corpo: la ricerca della bellezza e la vanità tornano alla ribalta. Nel secondo capitolo analizziamo il rapporto fra corpo e bellezza, la maniera in cui possono influenzarsi a vicenda. Qui entra prepotentemente in gioco il ruolo che la pubblicità ricopre, il modo in cui riesce a condizionare i comportamenti soprattutto dei più giovani, (i cosiddetti soggetti “a rischio”), propugnando modelli difficilmente raggiungibili. Nell’ultimo decennio la popolazione maschile, bombardata dai messaggi pubblicitari che vedono protagonisti modelli magrissimi e bellissimi, si sottopone a diete umilianti e a operazioni chirurgiche che trasformano drasticamente l’aspetto fisico. Il corpo è il biglietto da visita per chi è vanitoso, lo si plasma con la danza e il body building, lo si modifica, lo si abbellisce con piercing e tatuaggi. Ma anche l’abbigliamento non è da trascurare, onnipresente tanto nelle riviste femminili che in quelle maschili. Nel terzo capitolo la vanità maschile è esaminata sia sotto l’aspetto psicologico che dal punto di vista della comunicazione pubblicitaria, attraverso l’analisi delle strategie che l’advertising adopera per rendere più appetibili le merci che reclamizza. Si parla quindi anche della presunta “pubblicità aggressiva”, cioè di quella pubblicità martellante che propone archetipi forti come i modelli di Calvin Klein.

Anteprima della Tesi di Massimo Petrungaro

Anteprima della tesi: Dal bagno a dondolo alla jacuzzi: relax, fitness e vanità maschile nella comunicazione pubblicitaria, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Massimo Petrungaro Contatta »

Composta da 108 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1240 click dal 10/03/2006.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.