Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Influssi giurisprudenziali sull'evoluzione del diritto penale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 1.4 LE QUAESTIONES PERPETUAE Il processo comiziale funzionò in modo soddisfacente sino a quando perdurarono le condizioni ambientali che lo videro nascere. Con l’espansione territoriale dell’Urbe, le questioni portate innanzi ai iudicia populi, diventavano sempre più complicate, e richiedevano particolari cognizioni tecniche che il privato cittadino non possedeva: quindi non era facile emettere un giudizio ponderato 10 ; inoltre il meccanismo processuale, che richiedeva ripetizioni farraginose, e la proletarizzazione delle masse urbane, rendeva i comizi vulnerabili alle influenze demagogiche. In base alle ricostruzioni storiche, dopo la fine della II guerra punica ( 146 a.C., anno di distruzione della città di Cartagine ) ebbe inizio per la Res Pubblica romana una lunga e travagliata crisi politica a causa di forti contrasti sociali interni, il cui esito incise ampiamente nell’ordinamento giudiziario, e nel diritto penale sostanziale. Ricordiamo brevemente che durante la crisi, Optimates e Populares, le due fazioni politiche che ambivano al controllo della città, combatterono una lotta per il monopolio del potere che non risparmiò l’uso delle famose liste di proscrizione e di brogli elettorali, l’abuso di poteri magistratuali e la corruzione, la gestione demagogica del pubblico consenso e la diffamazione 11 . In queste condizioni socio-politiche, si assiste ad una notevole inflazione legislativa: furono fissate nuove fattispecie criminose, spesso piegate ad uso personale dei magistrati piuttosto che a difesa della comunità; si istituirono nuovi tribunali (le questiones ). 10 B. Santalucia, op. ult. cit., pag. 97. 11 P. Cerami, A. Corbino, A. Metro, G. Purpura, op. ult. cit.., pag. 137

Anteprima della Tesi di Marco Carnabuci

Anteprima della tesi: Influssi giurisprudenziali sull'evoluzione del diritto penale, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Marco Carnabuci Contatta »

Composta da 113 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3053 click dal 19/10/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.