Skip to content

Bordelli di Sabbia. Razzismo e Prostituzione dalla Colonia al Turismo Sessuale: il Caso di Cuba

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
13 stesso: // sottosviluppato, nelle tue parole, // incapace // è così che mi hai fatto vedere me stesso! // E odio quell’immagine…ed è falsa (Atto 3 scena 5: 87 - 88)! Il poeta, pur riprendendo La Tempesta di Shakespeare in tutte le sue parti, non solo riscatta il personaggio di Calibano mutandone le sorti, ma cambiando il titolo stesso della storia, la riveste di un significato nuovo. Racconta di Una Tempesta, una tra le incalcolabili tempeste quotidiane, di matrice coloniale, che hanno segnato il passato, che determinano il presente e condizioneranno il futuro di innumerevoli esemplari di Calibano. 1.2 Fanon: l’ipervirilizzazione del nero Lo psichiatra Frantz Fanon dedica il quarto capitolo di Pelle Nera, Maschere Bianche (1996) alla critica del lavoro di Mannoni, definendolo come una “registrazione sfortunatamente troppo esauriente dei fenomeni psicologici che reggono i rapporti indigeno-colonizzatore (ivi. 75)”, dalle conseguenze pericolose 11 . L’aspro commento dell’autore si struttura a partire dal suo diverso posizionamento rispetto ad alcuni degli elementi che fondano il carattere di Prospero e Caliban ma qui, per motivi di spazio, ne presenterò brevemente solo due: l’obiettività e la prospettiva psicologica totalizzante 12 . Per quanto concerne il primo punto, se Mannoni assicura un’analisi che, pur essendo del tutto personale, tenta di essere il più possibile oggettiva; Fanon pretende da se stesso uno studio soggettivo della miseria dell’uomo nero e promette al lettore di attraversare i confini della sua esperienza per dare voce al grido di un’umanità vilipesa. La seconda obiezione, invece, critica l’utilizzo di una prospettiva esclusivamente psicologica per la spiegazione e la giustificazione del presunto comportamento dipendente del malgascio. Questo approccio, infatti, ipotizzando l’esistenza innata e inconscia di un differenziale cognitivo-comportamentale, respinge 11 Fanon, al di là delle critiche, si esprime in accordo con Mannoni sulla patologizzazione di tali relazioni, soprattutto nella spiegazione del moto colonizzatore bianco a partire dal desiderio di appagare un’insoddisfazione in termini di ipercompensazione adleriana. 12 Cfr. Christopher Lane (2002), Psychoanalysis and Colonialism Redux: why Mannoni’s “Prospero Complex” Still Haunt Us, per un approfondimento su come il pensiero di Mannoni ha influenzato e stimolato quello di Fanon.
Anteprima della tesi: Bordelli di Sabbia. Razzismo e Prostituzione dalla Colonia al Turismo Sessuale: il Caso di Cuba, Pagina 9

Preview dalla tesi:

Bordelli di Sabbia. Razzismo e Prostituzione dalla Colonia al Turismo Sessuale: il Caso di Cuba

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Lisa Cavallini
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2017-18
  Università: Università degli Studi di Torino
  Facoltà: Culture, politica, società
  Corso: Antropologia Culturale ed Etnologia
  Relatore: Roberto Beneduce
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 138

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

jineteras
jineterismo
turismo sessuale
sex tourism
storia della prostituzione
jineteros
razzismo sessuale
cuba coloniale
sexual racism

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi