Skip to content

Il caso Gomorra. Al centro del dibattito l'accusa di un intrattenimento immorale

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Anteprima della tesi: Il caso Gomorra. Al centro del dibattito l'accusa di un intrattenimento immorale, Pagina 10
11 
 
La nuova serialità segna l’inizio di un rapporto più intenso tra la narrazione e il pubblico; 
l’industria culturale contemporanea intraprende nuove strade e Gomorra è l’esempio tutto 
all’italiana di un lento e vincente percorso di “colonizzazione mediale” di un concept in grado di 
trasformare in “oro” ogni materia che ne viene a contatto.  
La dinamica principale per il processo transmediale di un prodotto, consiste nello sfruttamento 
capillare di uno stesso concept
13
e anche il pubblico che non ha visto la serie, viene risucchiato 
dall’universo Gomorra mediante più punti d’accesso (entry point).
14
 
La serie ha dato vita ad un vero e proprio fenomeno di culto e riappropriazione come nel caso della 
parodia dei The Jackal. Le immagini e le frasi di Gomorra- la serie hanno viaggiato moltissimo 
entrando a far parte della cultura popolare, raggiungendo Sanremo, magliette, nomi di locali e 
ristoranti, arrivando fino al popolo della rete che ne assume toni parodistici con l’uso dell’estremo 
citazionismo, esorcizzando e/o spesso deridendo una calamità distruttiva come quella della 
Camorra. Insomma, una vera e propria meme machine
15
. 
All’origine del successo di questo prodotto, c’è sicuramente la nuova dinamica del modello Sky, 
che grazie all’aumento degli abbonati (4 milioni) ha potuto intraprendere produzioni ad alto 
budget, dall’esito estremamente positivo come nel caso di Gomorra – La serie.  
Il primo successo di Sky Italia si è verificato nel 2008 con l’uscita di Romanzo Criminale (Stefano 
Sollima, 2008-2010) il quale, aderendo agli standard internazionali sia per qualità che per formato, 
ha adottato il modello vincente molto vicino a quello di HBO, con personaggi principali negativi 
e contenuti mai visti prima nella televisione italiana. Un modello di ideazione, produzione e 
distribuzione molto distante dalle logiche della tv generalista.
16
  
Data la condizione di ente privato, Sky ha avuto l’opportunità di realizzare un prodotto indirizzato 
al mercato globale, in linea con la grande serialità americana, le cui narrazioni si strutturano 
verticalmente e orizzontalmente, ma grazie anche alla possibilità di “sfruttare” un tema non idoneo 
a quello della tv generalista: la Camorra. Si tratta, dunque, di uno dei primi casi di un’esposizione 
tanto cruenta del male. Il rinnovamento di Sky è quindi dovuto alla scelta di prendere fatti della 
recente storia italiana, su cui poi costruire la spettacolare narrazione seriale.
17
 Come vedremo 
dettagliatamente nel secondo capitolo, la serie spogliandosi da ogni intento di buonismo 
                                                      
13
 Giuliana Benvenuti, Il brand Gomorra. Dal romanzo alla serie tv, cit, p.127. 
14
 Luca Rosati, Ecosistemi ed economia dell’esperienza, in Ecosistemi narrativi. Dal fumetto alle serie tv, Guglielmo Pescatore 
(a cura di), Carocci Editore, Roma, 2018, pp.84-85. 
15
 Luca Peretti, Parodie sul web. Gli effetti di Gomorra – La serie sulla gente, in Michele Guerra, Sara Martin, Stefania Rimini (a 
cura di), Un altro mondo in cambio. Gomorra fra teatro, cinema e televisione, Galleria Arabeschi, n.9 gennaio-giugno, 2017 pp. 
212-214. 
16
 Gianluigi Rossini, Le serie TV, Il Mulino, 2016, p. 149 
17
 Guglielmo Pescatore, Realism, Archaism, and Seriality, cit, p.355.
Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro

Preview dalla tesi:

Il caso Gomorra. Al centro del dibattito l'accusa di un intrattenimento immorale

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Giulia Corsi
  Tipo: Laurea I ciclo (triennale)
  Anno: 2017-18
  Università: Università degli Studi Roma Tre
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Dams - Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo
  Relatore: Ilaria. A De Pascalis
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 120

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

nuovi media
gomorra
serie televisiva

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi