Skip to content

Il Signore Degli Anelli di J. R. R. Tolkien: un'analisi antropologica e teologica

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Anteprima della tesi: Il Signore Degli Anelli di J. R. R. Tolkien: un'analisi antropologica e teologica, Pagina 5
6
                            1.     TOLKIEN: L’UOMO, LO SCRITTORE
Nonostante fosse di genitori inglesi, John Ronald Reuel Tolkien non 
nasce in Inghilterra, ma in Sudafrica, a Bloemfontein, il 3 gennaio 1892.  Lì, 
il padre Arthur  si era trasferito qualche anno prima per poter esercitare la 
sua attività lavorativa di banchiere e la sua futura moglie Mabel lo raggiunse 
nel 1891. Dopo la nascita del fratello Hilary, nella primavera del 1895 
soprattutto a causa della debole salute di John, la madre con i due figli parte 
per l’Inghilterra, dove si stabilirà a Sarehole, alla periferia di Birmingham. 
Quella che inizialmente doveva apparire come una nascente famiglia che 
avrebbe goduto di una certa tranquillità economica subirà delle fasi alquanto 
difficoltose. L’evento più tragico di questa prima fase della vita di John fu la 
perdita del padre quando egli aveva solo quattro anni. La tenacia e 
l’intelligenza della madre gli permisero tuttavia di iniziare un percorso 
formativo e scolastico in cui emergeva la  particolare predilezione per le 
lingue così come per le nozioni di botanica. Annota il suo biografo 
Humphrey Carpenter: «era attratto più dalla forma e dall’aspetto di una 
pianta che non dai dettagli botanici, specie per quanto riguardava gli alberi. 
Sebbene disegnarli gli piacesse molto, quel che amava davvero era ‘stare’ 
con gli alberi: ci saliva sopra, si accomodava tra i rami, parlava con loro»
1
. 
Un altro avvenimento decisivo per il pensiero e la vita del giovane John fu 
la decisione da parte della madre di aderire al cattolicesimo, nel 1900: scelta 
che le attirò la contrarietà della sua famiglia e determinò un peggioramento 
1
 H. CARPENTER, J. R. R. Tolkien, la biografia, trad. it. di F. Malagò e P. Pugni, 
Fanucci Editore, Roma 2002, 49. Da questo suo particolare interesse per gli alberi e per la 
natura si comprende la sua eccellente abilità nelle descrizioni paesaggistiche e la sua 
propensione a considerarli delle vere e proprie forme viventi con cui entrare in  dialogo. La 
scena del piccolo John seduto tra le fronde di un albero rinvia certamente al passo del 
Signore degli Anelli in cui i due piccoli Hobbit Merry e Pipino incontrano l’Ent Barbalbero 
salgono sulla sua chioma e dialogano con lui tentando di convincerlo a reagire alla 
devastazione in atto da parte dello stregone Saruman.
Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro

Preview dalla tesi:

Il Signore Degli Anelli di J. R. R. Tolkien: un'analisi antropologica e teologica

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Davide Armenia
  Tipo: Tesi di Specializzazione/Perfezionamento
Specializzazione in Teologia pastorale della comunicazione
Anno: 2007
Docente/Relatore: Viganò Dario Edoardo
Istituito da: Pontificia Università Lateranense
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 102

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.

Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

antropologia
comunicazione
romanzo
letteratura
religione
film
viaggio
teologia
vocazione
bibbia
simbologia
tolkien
greimas
signore degli anelli
cattolico
anello
salvezza
bene e male
provvidenza
terra di mezzo
modello attanziale
frodo
ritorno del re
lord of the rings

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi