Skip to content

Interpreti e traduttori al Processo di Norimberga: analisi tecnico-linguistica delle principali problematiche sulla base di due proposte di traduzione

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Anteprima della tesi: Interpreti e traduttori al Processo di Norimberga: analisi tecnico-linguistica delle principali problematiche sulla base di due proposte di traduzione, Pagina 6
6 
 
Tuttavia, era necessario individuare un luogo che potesse accogliere più persone possibili, dotato di 
un edificio adibito alla detenzione degli imputati e di altre sistemazioni per coloro che lavorarono ai 
processi. Berlino, a causa dei bombardamenti degli Alleati che distrussero ogni edificio adatto, non 
poteva certamente essere la soluzione definitiva. Si scelse, dunque, una seconda città nel settore 
americano, considerando sia la disponibilità di edifici intatti, sia i riferimenti simbolici.
3
 
 
Uno dei luoghi poco colpiti dagli scontri armati era proprio Norimberga, in cui il Palazzo di Giustizia 
e le prigioni avevano subito solo danni parziali. “These buildings provided accommodations for detention 
of prisoners and conduction of trials”.
4
 Dal punto di vista simbolico invece, la città aveva un valore 
estremamente significativo per tutti i Nazionalsocialisti tedeschi: era l’area dei raduni del Partito Nazista, 
anche detta Reichsparteitagsgelände. Qui Adolf Hitler tenne i maggiori congressi con il partito, 
manifestando giorno e notte “with four hundred thousand strident voices of [his] triumphant legions”.
5
 
Fu questo il luogo in cui vennero promulgate le leggi razziali, conosciute anche come “Leggi di 
Norimberga”, le quali posero le basi per le conseguenti misure antisemite.
6
 La città divenne dunque la 
capitale ideologica del Terzo Reich, dimostrandosi senza alcun dubbio il luogo ideale per condannare i 
crimini di guerra commessi dagli stessi nazisti che pochi mesi prima avevano diffuso il terrore su tutta la 
nazione e oltre.  
 
Di conseguenza, nello Statuto del Tribunale Militare Internazionale venne stabilito ufficialmente 
quanto menzionato:  
 
                                                 
3
 Bosch W. J., Judgement on Nuremberg: American attitudes toward the major German war-crime trials, The University of 
North Carolina Press, Chapel Hill, N.C 1970, p. 12. 
4
 Ibid.  
Traduzione della laureanda: “Questi edifici offrivano delle sistemazioni sia per la detenzione dei prigionieri, sia per lo 
svolgimento dei processi”. 
5
 Ibid. 
Traduzione della laureanda: “insieme a quattrocentomila voci stridenti, appartenenti alle sue schiere trionfanti”. 
6
 Le cosiddette Leggi di Norimberga, o Nürnberger Gesetze in tedesco, sono state emanate il 15 settembre 1935, e 
comprendevano la legge per la cittadinanza del Reich e la legge per la protezione del sangue e dell’onore tedesco. L’idea 
principale era quella di distinguere nettamente gli Ebrei dalla popolazione tedesca: la prima legge, infatti, definiva chi era 
tedesco e chi ebreo. Erano considerati di “razza ebraica” coloro che avevano tre o più nonni di origine ebraiche.  
La seconda legge invece prevedeva che non ci potessero essere unioni matrimoniali o relazioni fra persone di sangue tedesco 
ed ebraico.  
Dall’emanazione di tali leggi, questi ultimi non vennero più considerati cittadini della Germania e persero addirittura i loro 
diritti fondamentali.  
United Stated Holocaust Memorial Museum, “Le Leggi di Norimberga”, in Enciclopedia dell’Olocausto, 
encyclopedia.ushmm.org/content/it/article/nuremberg-laws.
Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro

Preview dalla tesi:

Interpreti e traduttori al Processo di Norimberga: analisi tecnico-linguistica delle principali problematiche sulla base di due proposte di traduzione

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Silvia Corrà
  Tipo: Laurea I ciclo (triennale)
  Anno: 2019-20
  Università: SSML Unicollege di Mantova
  Facoltà: Interpretariato e Traduzione
  Corso: Scienze della mediazione linguistica
  Relatore: Christian Bisi
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 202

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

norimberga
analisi linguistica
processo di norimberga
translators
nuremberg trials
nuernberger prozesse
uebersetzer
traduttori e interpreti
dolmetscher
nachfolge prozesse

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi