Skip to content

Startup, l'importanza strategica del business plan

Informazioni tesi

  Autore: Fabio Chiappani
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2018-19
  Università: Università degli Studi di Teramo
  Facoltà: Economia
  Corso: Scienze dell'economia e della gestione aziendale
  Relatore: Christian Corsi
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 146

Come vedremo, le startup, ma in generale, tutte le imprese, si trovano a fronteggiare un ambiente mutevole e pieno di incertezza causato dal gran numero di player che si accingono a dominare i mercati; il successo di una nuova iniziativa imprenditoriale è sempre più difficile da raggiungere senza la predisposizione di strumenti atti a controllare tale complessità tecnologica ed economica. Nel terzo capitolo si andranno a descrivere le caratteristiche principali di uno degli strumenti della pianificazione aziendale più completi in assoluto, parleremo cioè del business plan. Il business plan viene redatto per pianificare le più delicate operazioni imprenditoriali, dall’avviamento dell’impresa sino alla sua potenziale collocazione nei mercati azionari. È uno strumento fondamentale per controllare il rischio imprenditoriale, per guidare i processi aziendali verso la corretta destinazione e per comunicare l’idea imprenditoriale all’esterno dell’impresa ad eventuali soggetti interessati a finanziare l’attività aziendale. Il terzo ed ultimo capitolo di questo elaborato delinea la struttura e le informazioni principali che deve contenere un business plan funzionale al raggiungimento del successo aziendale in un contesto di mercato turbolento e in rapida crescita.

Informazioni tesi

  Autore: Fabio Chiappani
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2018-19
  Università: Università degli Studi di Teramo
  Facoltà: Economia
  Corso: Scienze dell'economia e della gestione aziendale
  Relatore: Christian Corsi
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 146

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Le trasformazioni socio-economiche avvenute nel XXI secolo sono frutto di cambiamenti tecnologici radicali, sconosciuti prima dei giorni nostri. L’esponenziale sviluppo delle tecnologie informatiche ha permesso la nascita di nuovi strumenti ed applicativi che consentono di rendere più rapida la ricerca e lo scambio di informazioni. Per mezzo della maggiore conoscenza condivisa, resa possibile grazie allo sviluppo di Internet e delle tecnologie digitali, sono nate piattaforme «sociali» che vanno dall’intrattenimento agli acquisti online, che permettono di far interagire persone da ogni parte del mondo simultaneamente. Sono tantissime le tecnologie e i prodotti innovativi introdotti nel mercato a partire dagli anni 2000: gli smartphone, le mobile application, i servizi di intrattenimento on demand, la musica in streaming, i social network e gli e-commerce, la Blockchain e le criptovalute, lo sviluppo della robotica, dei droni e dell’intelligenza artificiale, lo sviluppo di nuove fonti energetiche e di nuovi mezzi di trasporto sono solo alcune delle innovazioni tecnologiche che hanno investito la maggior parte dei settori economici. I principali promotori di questa corrente di progresso sono gli imprenditori che hanno saputo individuare e cogliere tempestivamente le opportunità di mercato realizzando ingenti profitti con la commercializzazione di prodotti e servizi unici nel loro genere. In questo elaborato partiremo dall’analisi dell’impresa, andando a descrivere le caratteristiche e gli approcci principali individuati nella letteratura economica per delineare efficacemente le particolari caratteristiche del soggetto economico dominante. Si andrà a richiamare la disciplina giuridica vigente per dare una migliore rappresentazione del fenomeno economico. Inoltre, verrà fatta una breve sintesi dei momenti principali che si sono susseguiti nel corso del tempo che hanno portato alla trasformazione e alla nascita dell’impresa Novecentesca, per poi proseguire nell’individuazione e nella descrizione della persona a capo dell’impresa. Si analizzerà la figura e la personalità imprenditoriale nei suoi aspetti più caratteristici, così da individuare quali sono le motivazioni e le competenze di fondo che un individuo deve possedere per svolgere con successo l’attività imprenditoriale. Il primo capitolo si concluderà con una ricerca sul tessuto imprenditoriale Italiano effettuata attraverso i dati Istat. Una volta definita l’impresa nella sua globalità si scenderà nel dettaglio andando a descrivere una particolare categoria d’impresa che negli ultimi anni si sta affermando nel mondo intero. Nel secondo capitolo, quindi, parleremo delle startup, la nuova tipologia di impresa che si distingue rispetto le aziende tradizionali per l’adozione di processi e di tecnologie ad alto contenuto

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

innovazione
strategia
tecnologia
business plan
imprenditorialità
incubatori
acceleratori
crowdfunding
startup
disruptive

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi