Skip to content

La pendenza del processo


Al perfezionarsi della notificazione al convenuto, il processo inizia a “pendere”: per tutti i processi che iniziano con la citazione, il momento del perfezionamento della notificazione è il momento della creazione della litisdipendenza. L’art 39 indica che la notificazione della citazione determina la pendenza della lite (ovvero del processo).
Il fatto che il processo penda comporta:
- che le parti della controversia diventano parti del processo e diventano quindi titolari di diritto ed obblighi particolari;
- che il diritto oggetto di controversia (c.d. diritto controverso) è disciplina transitoria e strumentale rispetto alla decisione su di esso.
Possiamo considerare la litisdipendenza il primo degli effetti della proposizione della domanda effettuata attraverso la notificazione della citazione. Il fenomeno della litisdipendenza comporta una regola che sulla stessa domanda tra le stesse parti, non può esservi più di un processo, o non può esservi più di un rapporto processuale.
Il giudice che verifica che la stessa domanda è stata già proposta di fronte ad un altro giudice deve quindi astenersi dal decidere.
Sulla stessa domanda è quindi ammesso che penda uno ed un solo processo.
Dalla proposizione della domanda discendono vari effetti che si ricollegano a un principio fondamentale dell’ordinamento processuale secondo cui la durata del processo non deve andare a scapito della parte che ha ragione.
L’ordinamento processuale realizza questo principio in vario modo. Ad es. lo realizza con le norme sulla condanna alle spese ma lo realizza anche incidendo sulla prescrizione del diritto, e dettando una disciplina particolare degli atti di disposizione del diritto controverso.
Guardiamo uno per uno questi effetti cosi importanti.
Effetti sulla prescrizione.
(quasi) Tutti i diritti si prescrivono per il non uso prolungato nel tempo. La prescrizione è però interrotta (oltre che da altri eventi) della proposizione della domanda giudiziale.
Tratto da PROCEDURA CIVILE di Alessandro Remigio
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.