Skip to content

Definizione della direttiva madre figlia

E’ una convenzione multinazionale.
Per poter beneficiare della direttiva madre figlia bisogna essere indicati nella lista delle società che possono beneficiare di questa direttiva.
Se una società italiana distribuisce un dividendo che paga degli interessi passivi, attraverso una ritenuta d’acconto questi redditi vengono tassati una seconda volta.
La direttiva madre figlia interviene sui redditi di capitali che sono soggetti alla ritenuta a titolo alla fonte, che però potrebbero trovarsi una riduzione qualora vi è una protezione dal trattato sulle doppie imposizioni.
All’interno dell’Ue tutti gli Stati hanno fatto una convenzione.
È stata fatta per evitare discriminazioni all’interno dell’UE, per  evitare che i dividendi siano tassati due volte.
Tratto da PIANIFICAZIONE FISCALE D’IMPRESA di Valentina Minerva
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

Economia Aziendale, un'introduzione

Appunti del corso di Economia Aziendale. Consentono una familiarizzazione con i principali temi e argomenti della materia, approfondendo tutto ciò che riguarda gli aspetti economici dell'azienda. Corredati di numerosi esempi.