Skip to content

Teoria istituzionalista: il gruppo di imprese

Insieme di imprese, ciascuna dotata di autonomia giuridica, che fanno capo ad un unico soggetto economico che esercita le prerogative di governo economico attraverso lo strumento della partecipazione azionaria.
Di conseguenza per fornire un quadro fedele della unità economica costituita dal gruppo, deve essere redatto anche un bilancio di tutte le società che compongono il gruppo medesimo.
Occorre superare le separazioni giuridiche esistenti tra le società del gruppo, eliminando la distinta personalità giuridica delle sue componenti.

TIPOLOGIE DI GRUPPO
I gruppi non sono tutti uguali. Ci sono varie tipologie di gruppo. Per fare questa distinzione si utilizza il criterio di classificazione per tipologia di legame esistente tra la capogruppo e le singole controllate.
Si distinguono quindi due classi:
- GRUPPI ECONOMICO-TECNICI : Esiste omogeneità o complementarità tecnica tra le attività svolte dalle imprese
- GRUPPI ECONOMICO-FINANZIARI : Non esistono o sono limitate le forme di interdipendenza tecnica, mentre assumono rilevanza le operazioni di specie finanziaria.
Il bilancio consolidato assume piena espressività per i gruppi economico-tecnici, mentre assume minore espressività per i gruppi economico-finanziari.

GRUPPI ECONOMICO-TECNICI
Trovano piena espressività del bilancio consolidato:
- Il capitale di gruppo rappresenta le condizioni patrimoniali di produzione dell’aggregato di imprese.
- Il reddito di gruppo deriva da valori reddituali che assumono significato all’interno del gruppo. Come conseguenza, la congruità delle quantità stimate e congetturate può essere valutata con riferimento al gruppo.
Rilevanza dell’analisi delle operazioni infra-gruppo: elevato grado di interdipendenza tra le operazioni infragruppo.

GRUPPI ECONOMICO-FINANZIARI
Trovano un minor grado di espressività del bilancio consolidato:
- Il capitale di gruppo non presenta i caratteri di strumentalità e complementarità ai fini della produzione del reddito di gruppo.
- Il reddito di gruppo rappresenta la somma di costi e ricavi che trovano giustificazione, valutazione e significato nell’ambito delle singole imprese.
Rilevanza dei bilanci di sottogruppo: nella misura in cui ciascun sotto-gruppo sia rappresentativo di un aggregato economico-tecnico.
L’espressività del bilancio consolidato si focalizza sulla gestione patrimoniale e sulla gestione finanziaria.
Il bilancio consolidato non basta, bisogna fare dei bilanci dei sottogruppi.
Valuta questi appunti:

Continua a leggere:

Dettagli appunto:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.

Forse potrebbe interessarti:

International Accounting -corso progredito

Appunti di International Accounting che approfondiscono quelli relativi al corso base. Più nel dettaglio viene presa in considerazione la descrizione puntuale con numerosi esempi dei capisaldi della materia, in particolare IAS e IFSR.