Skip to content

Dal montaggio sovrano al montaggio proibito

“Quando l’essenziale di un avvenimento dipende dalla presenza simultanea di due o più fattori dell’azione, il montaggio è proibito.” André Bazin

Metz: “Il montaggio come concatenamento sovrano”
In verità la pretesa sovranità del montaggio nel periodo del muto è, almeno sul piano teorico, una sovranità limitata (nello spazio e nel tempo). Non esistono infatti, a eccezione dei primi interventi di Kulesov, teorizzazioni su questo procedimento anteriori agli anni Venti, così come non ne esistono e quasi, per tutti gli anni Venti, fuori dei confini dell’unione sovietica. È soltanto a partire dagli anni Trenta che tale nozione viene a occupare anche fuori dall’URSS la posizione di rilievo enfatizzata da Metz.
di Laura Righi

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.